Revivre Milano-Tonno Callipo Vibo Valentia: cronaca, commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Va ko al tie-break Revivre Milano, impegnata ieri sera nel match casalingo con Vibo Valentia.

CRONACA

La Revivre Milano subisce invece il terzo stop consecutivo dopo quelli con Modena e Monza. Sale comunque a 4 punti, mentre Vibo Valentia ottiene i primi due punti stagionali. Milano parte molto bene nel primo set vinto agilmente 25-18. Poi la partita si trasforma e diventa più equilibrata: secondo e terzo set Vibo riesce a mettere la zampata vincente alla prima occasione mentre nel quarto non riesce a sfruttare la palla match sul 23-24. Arriva il pari della Revivre, ma al quinto set, dove si infortunia alla spalla Riccardo Sbertoli in in contrasto a rete, sono i calabresi ad avere più energie per aggiudicarsi il match.

INTERVISTE

Federico Marretta (Revivre Milano): “L’assenza di Skrimo ci ha un p0’ scombussolati, sia per lui come giocatore sia per gli schemi che avevamo preparato fino a questo momento. Il turno infrasettimanale non ci ha di certo aiutati, continuando a faticare soprattutto in ricezione come a Monza. C’è rammarico per non essere riusciti ad ottenere la vittoria questa sera. Dobbiamo trasformare questa situazione in voglia di lavorare: continuiamo a dare tutto in allenamento cercando di migliorare già dalla prossima gara”.

Rocco Barone (Tonno callipo Calabria Vibo Valentia): “Speriamo che questa vittoria sia la scintilla giusta per ripartire in campionato. L’inizio non è stato semplice: era importante sbloccarsi e portare a casa dei punti. Vincere aiuta a vincere. Oggi ho visto una squadra più decisa e convinta dei propri mezzi, quello che ci è mancato ad esempio con Molfetta domenica. E’ stata una bella partita questa sera, onore a Milano ma bravi noi”.

TABELLINO

Revivre MILANO–Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA 2-3 (25-18, 23-25, 23-25, 26-24, 11-15)
Revivre MILANO: Cortina (L), Hoag 14, Galaverna n.e., Sbertoli 5, Tondo 4, Nielsen 7, Rudi (L) n.e., De Togni 11, Galassi 5, Dennis 10, Bonfinfante 1, Starovic 26, Marretta. All. Monti

Tonno Callipo Calabria VIBO VALENTIA: Costa n.e., Coscione 2, Marra (L), Geiler 16, Buzzelli n.e., Torchia (L), Michalovic, Barreto Silva 14, Barone 14, Alves Soraes, Maccarone n.e., Diamantini 7, Ferrar n.e., Rejlek 29. All. Kantor
NOTE: REVIVRE MILANO: 12 muri, 8 ace, 16 errori in battuta, 46% in attacco, 45% (26% perfette) in ricezione. TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: 10 muri, 10 ace, 13 errori in battuta, 43% in attacco, 33% (16% perfette) in ricezione.

MVP: Filip Rejlek (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi