Ennesima sconfitta europea per i campioni d’ Italia. Le scarpette rosse vengono letteralmente umiliate dal Pao che gli infligge una sonora lezione di pallacanestro all’ interno delle mura amiche del forum. Il match dei milanesi dura solo 1/4, il resto è uno show greco.

Il primo quarto inizia con un parziale di 6- 2 greco a cui risponde l’ Olimpia con un controparziale di 7- 0 targato Dragic e Raduljica. Calathes semina il panico nella difesa meneghina ma Mclean Hickman allungano. Il periodo si chiude sul risultato di 21- 16.

Il secondo quarto è interamente a marchio Panathinaikos. Bourousis apre il periodo con due punti facili e per altri 6 minuti non c’ è traccia di vita milanese( Il primo canestro di Milano infatti arriva solo al sesto minuto circa). Il quarto si chiude con James che in 5 secondi attraversa tutto il campo e va a canestro senza nessuno che lo fermi. Il primo tempo si chiude sul 29- 40.

Il terzo quarto è la copia del secondo, l’ unica differenza è che l’ Olimpia mette un paio di canestri anche nei primi sei minuti. Il risultato a fine quarto è di 42- 64.

Il quarto quarto è poco più che un’ allenamento per il Pao; l’ Olimpia prova a metterci un po’ di carattere e recupera qualche punto. La partita si chiude con Cerella che fa 2/ 3 dalla lunetta e inchioda il risultato sul 72- 86.

Mvp del match è Mike James, per lui 19 punti( 5/7 da 2Pt – 3/6 da 3 Pt), 7 rimbalzi, 3 assist e 25 di valutazione complessiva.

La palma del meno peggio in casa Olimpia è da dividere tra Cerella e Mclean, gli unici due a mettere un po’ di carattere e difesa. Comunque emtrambi non da sufficienza.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.