Olimpia Milano, Euroleague, lo Zalgiris espugna il forum
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ennesima sconfitta europea per le scarpette rosse e momento di crisi che si prolunga. I ragazzi di coach Repesa, nonostante una prestazione volenterosa, non riescono ad avere la meglio dei campioni di Lituania e dopo una partita tirata si sciolgono nel quarto quarto. Da segnalare la prestazione di Dragic e la netta risalita di Kalnietis dalle paludi in cui si trovava fino tre partite fa.

Il primo quarto inizia in maniera shock per l’ Olimpia; parziale di 8- 2 subito e partita che sembra già indirizzata. L’ Olimpia cerca di rientrare in gara con Macvan e Kalnietis, lo Zalgiris mantiene il distacco grazie a Lekavicius. Il periodo si chiude sul risultato di 16- 21.

Il secondo quarto inizia come il primo, parziale di 5- 2 subito e Milano che cerca faticosamente di rientrare in gara. L’ Olimpia alza leggermente la pressione difensiva e grazie a Kalnietis e Sanders ritorna a contatto. Si arriva alla sirena dell’ intervallo lungo con un lay-up di Dragic che ferma il risultato sul 33- 36.

Il terzo quarto inizia con Milaknis che si ricorda di essere tiratore da 3 e infila due triple consecutive. La sorte( sotto forma di guasto tecnico del sistema informatico) aiuta Milano. Un lungo stop permette a coach Repesa di sistemare le cose in campo e al ritorno sul parquet l’ Olimpia infila un parziale di 13- 0 targato Hickman- Sanders- Dragic. I lituani cercano di respingere le offensive milanesi con Motum e Jankunas, l’ Olimpia trova punti con Hickman e Pascolo. Il periodo si chiude sul 56- 56.

Il quarto quarto è la copia degli altri, parziale subito di 11-0 e la benzina delle scarpette rosse che finisce. Kalnietis, Dragic e Macvan provano a far rientrare nuovamente la squadra in carreggiata ma questa volta non ci riescono. Il match si chiude sul 70- 78.

I numeri spesso dicono molto nel basket, ma questa volta non tutto, nonostante la sconfitta, MVP del match è Zoran Dragic, per lui 10 punti( 4/6 da 2Pt- 0/4 da 3 Pt- 4/4 TL), 4 rimbalzi( 3 offensivi), 2 stoppate, 3 rubate, 5 di valutazione complessiva e un numero infinito di difese che hanno costretto lo Zalgiris a perdere palla.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi