Alessandria-Giana Erminio: cronaca, commento e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nessuno svegli la Giana Erminio. Dopo il derby vinto col Renate, un 4-2 da sogno in casa dell’Alessandria, malgrado l’iniziale svantaggio.

Primo tempo

Primi minuti di marca piemontese, con Gonzalez che al 2’ conclude con un diagonale sul primo palo, respinto da Viotti. Passano tre minuti e Bocalon, sottratta palla a Pinardi, si invola verso la porta e trafigge il portiere ospite con un diagonale all’angolino sul secondo palo. 180” ed Augello, servito da Pinardi, conclude dal limite dell’area piccola arriva alla conclusione, ma Vannucchi respinge in scivolata. Si gioca a mille all’ora nel primo scampolo di partita, poi i ritmi iniziano a calare. Al minuto 32, quando meno te l’aspetti, ecco però il pareggio della Giana: Okyere riceve palla da Perico sulla destra, si infila nella retroguardia dell’Alessandria e crossa in mezzo per Chiarello, che anticipa tutti e di prima insacca.  I Grigi tornano a macinare gioco, pericolosi con Bocalon che incorna a rete, ma Viotti sventa il pericolo con una gran parata.

Secondo tempo

L’Alessandria entra in campo particolarmente aggressiva. Tuttavia è la Giana ad andare rocambolescamente in gol: Vannucchi, pronto per il rinvio dal fondo, appoggia palla a terra ma attende, credendo che il gioco sia fermo; Bruno approfitta dell’incertezza, la passa a Okyere che liberamente insacca, tra le proteste dei Grigi, ma l’arbitro e l’assistente assegnano il gol. Okyere castiga al 20′ ancora i padroni di casa, su cross di Augello. E’ doppietta. Altri dodici giri di lancetta e Perna serve Bruno per il poker. Al 43’ Gonzalez accorcia le distanze, coronando una incursione personale. L’Alessandria prova l’assedio in tutti i modi, ma nulla da fare. La Giana batte la capolista.

ALESSANDRIA-GIANA ERMINIO 2-4

Alessandria (3-4-3): Vannucchi, Celiak (Fischnaller 26’ st), Cazzola, Piana, Nicco, Iocolano (Mezavilla 6’ st), Piccolo, Marras, Gonzalez, Sosa, Bocalon (Evacuo 35’ st). A disp: La Gorga, Manfrin, Mezavilla, Rosso, Fischnaller, Barlocco, Gozzi, Branca, Nava, Evacuo. Allenatore: Mauro Isetto

Giana Erminio (3-4-1-2): Viotti, Perico, Bonalumi, Montesano, Pinardi (Biraghi 35’ st), Marotta, Iovine, Augello, Chiarello, Okyere (Perna 30’ st), Bruno (Pinto 41’ st). A disp: Sanchez, Sosio, Rocchi, Biraghi, Pinto, Capano, Greselin, Perna, Ferrari, Appiah. Allenatore: Cesare Albè

Direttore di gara: Signor Ivan Robilotta di Sala Consilina. Assistenti: Signori Davide Marcolin di Schio e Flavio Zancanaro di Treviso.

Marcatori: Bocalon 5’ pt, Chiarello 32’ pt, Okyere 9’ e 20’ st, Bruno 32’ st, Gonzalez 43’ st

Recupero: 0’ pt, 6’ st

Angoli: 4-1

Ammoniti: Iovine 37’ pt, Nicco 43’ pt, Cazzola 13’ st, Piana 23’ st, Perico 25’ st, Mezavilla 40’ st

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi