Rhinos Milano inarrestabili: vittoria anche a Bolzano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il big match della 6ª giornata tra le due imbattute della 1ª Divisione finisce con la vittoria dei Rhinos Milano per 20-13 sui Giants Bolzano.

Rhinos Milano: sintesi della partita

La squadra milanese batte i Giants Bolzano per 20-13 e mantiene l’imbattibilità della Prima Divisione.

La partita, nonostante le numerose e importanti assenze tra le fila milanesi (Ricciardulli, McNeal, Bonanno e coach Ault), è equilibrata.

I Giants hanno due import Willingham (quarterback) e Hayes (linebacker), possono contare pure sull’oriundo Simone, ottimo in entrambe le fasi di gioco.

I due attacchi non sono molto incisivi, infatti si va all’halftime sul 3-0 per i Rhinos grazie ad un field goal di Catalani.

la seconda metà della gara è molto più accesa e combattuta, infatti vengono realizzati 30 dei 33 punti totali.

Subito all’ attacco la squadra milanese con un TD portando il punteggio sul 10-0.

Alla fine del terzo quarto i Giants arrivano fino alla linea delle 2 yard e, Marco Bonacci segna il TD del momentaneo 7-10.

I Giants si portano verso le 7 yards avversarie e trasformazione l’azioni in TD grazie alla combinazione Willingham-Simone e sorpasso dei Giants( 13-10).

Il solito Pryor pesca, dopo oltre 50 yards di lancio, Tommaso Finadri che segna e porta in vantaggio i Rhinos sul 17-13.

I Rhinos sono incontenibili, infatti, grazie alle corse di Cira e Querzola danno la possibilità di finalizzare il secondo field goal di Catalani e puteggio fissato sul 20-13.

Partita entusiasmante solo nella seconda metà della gara, match contraddistinto da un gioco molto difensivo e poche occasioni create.

L’hanno spuntata i milanesi grazie anche a un clamoroso lavoro sulle fasce da parte di Cira e Querzola che hanno lasciato indietro la difesa di Bolzano aprendo spazi.

Rhinos Milano: intervista a coach Paganucci

”Oggi noi dello Special-Team ci siamo finalmente presi quello che meritavamo, abbiamo lavorato e stiamo lavorando bene per raggiungere questo tipo risultati, la squadra oggi ha avuto delle difficoltà e su 20 punti fatti oggi più della metà portano la firma dello Special Team.

Il Touchdown di Faoro l’ho visto subito (del tocco Giants, ndr), lui è stato bravissimo a buttarsi, c’è stata una collaborazione con Catalani che si è accorto del tocco e ha lasciato andare Faoro che era molto più veloce. Rhinos escono da Bolzano con tanto lavoro da fare, però imbattuti.”

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi