Sitting Volley: Missaglia vince il primo Campionato Regionale della Lombardia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si è chiusa con il successo della Pallavolo Missaglia la prima edizione del Campionato Regionale di Sitting Volley disputata oggi al Palazzetto dello Sport di Missagli.

Sitting Volley: dettagli del torneo

La manifestazione, organizzata dal Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo, ha visto molti appassionati di sitting volley ma anche molte new entry nel pubblico, curiose di assistere ad una gara della variante paralimpica della pallavolo tradizionale e di conoscerne le regole e i vari atleti.

?ui=2&ik=188e0ffa19&view=fimg&th=15b9c8e5cc79e48d&attid=0
Seconda classificata

Infatti questa discliplina ha delle regole molto diverse rispetto al volley tradizionale, la differenza principale è che la rete è posta a 110cm per gli uomini e 105cm per le donne.

Un altra regola molto diversa è che il campo di gioco è lungo 6m per 10m e le squadre sono composte da 6 giocatori anzichè i classici 5.

In palio, alla vincitrice del torneo, c’era l’ambito e agoniato Trofeo CAB Polidiagnostico Barzanò-Merate.

Il questo Campionato Regionale hanno partecipato quattro squadre che si sono affrontate in un girone all’italiana con i seguenti risultati:

Pallavolo Missaglia-ASD Cantù San Paolo 2-0; Volley Grassobbio-Sitting Volley Ticino 2-0; Volley Grassobbio-ASD Cantù San Paolo 2-0; Pallavolo Missaglia-Sitting Volley Ticino 2-0; Pallavolo Missaglia-Volley Grassobbio 2-0; ASD Cantù San Paolo-Sitting Volley Ticino 0-2.
Infatti, se guardiamo la classifica finale, vediamo al primo posto con 8 punti la Pallavolo Missaglia, che si è aggiudicata il tanto amato e desiderato titolo regionale.
Al secondo posto con 6 punti abbiamo il Volley Grassobbio, al terzo posto con 4 punti il Sitting Volley Ticino e al quarto posto l’ASD Cantù San Paolo con 0 punti.
La giornata si è chiusa con la cerimonia di premiazione a cui ha partecipato, tra gli altri, il presidente del Comitato Territoriale di Milano Monza Lecco Massimo Sala.
L’evento è stato realizzato grazie alla collaborazione del main sponsor CAB Polidiagnostico Barzanò-Merate e dei partner ACEL ServiceComunità Nuova Onlus Norda.

cleardot
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi