credit photo: Carola Semino

Il big match tra Milano e Verona non ha deluso le aspettative: nella prima semifinale, serie al meglio delle 5, a cantare vittoria sono stati i rossoblu, con il risultato finale di 5-2.

HC Milano Quanta: dettagli della gara

Partita molto equilibrata fra le due squadre, a sbloccare il risultato è stato il Duca, Nicola Fontanive su assist di Delfino dopo appena 6 minuti di gioco.

La gioia dei tifosi dura poco piu’ di sessanta secondi, infatti Dorigatti sigla il momentaneo 1-1 e punteggio di nuovo in parità.

Ma Milano non molla, infatti intorno al diciottesimo minuto di gioco segna Belcastro e manda le due squadra a riposo sul 2-1.

Il Verona nella ripresa riagguanta il pareggio con Carrer, passano i minuti e i meneghini la fanno da padroni.

Poco dopo Fontanive allunga di nuovo, subito dopo Lievore e capitan Banchero per il definitivo 5-2 a favore dei milanesi.

Commento del tecnico rossoblù Luca Rigoni: “Loro hanno disputato una buona partita.

Noi all’inizio siamo stati troppo frenetici e precipitosi. In partite come queste bisogna avere pazienza.

Nella ripresa abbiamo giocato con più calma, riuscendo a imporre il nostro gioco”.

HC MILANO QUANTACUS VERONA: 5-2 (2-1)

HC Milano Quanta: Mai M [50′]; Tononi M. [0′]; Delfino A, Barsanti M, A.Lutz, Bellini A, Buggin R, Lievore F, Lettera A, Rigoni F, Comencini A, Ferrari E, Belcastro B, Fontanive N., Banchero E, Ronco L

CUS Verona: Alberti A [50′]; Cavazzana E [0′]; Pernigo M, Carrer S, Stevanoni M, Ustignani A, Dorigatti E., Roffo L, Valbusa M, Zardini U, Rossetto M, Frigo N, Nicolao P, Garagna M, Ciresa M, Sabaini G

Marcatori: PT 1: 6′; Fontanive N. (MI), 7′; Dorigatti E. (VR), 18′; Belcastro B (MI), : 30′; Carrer S (VR), 36′; Fontanive N. (MI), 42′; Lievore F (MI), 48′; Banchero E (MI)

Simone Talotta
talotta.gregorio@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.