NFL: Tavecchio firma con gli Oakland Raiders
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il kicker milanese ha firmato con gli Oakland Raiders. Con lui, l’Italia spera di tornare nel massimo campionato di football americano.

NFL: grande colpa da parte degli Oakland Raiders

Il kicker 27enne ha appena firmato un contratto con gli Oakland Raiders, il primo italiano a sbarcare tra i professionisti della NFL  nel lontano, ma non troppo, 2012.

Giorgio Tavecchio torna a respirare l’aria del massimo campionato di football americano.

Ha infatti firmato, per il quarto anno consecutivo, per il training camp degli Oakland Raiders, con il quale ha disputato le ultime preparazioni estive.

Il kicker milanese ma cresciuto negli Stati Uniti, è stato selezionato per la prima volta nel 2012, come citato sopra, dai San Francisco 49ers.

Poi l’anno successivo passò ai Green Bay Packers e un anno dopo  firmo’ per i Lions.

Nella sua carriera universitaria ha segnato 256 punti diventando il quinto miglior realizzatore di sempre della scuola e il quarto tra i kicker.

Tornato alle porte della Nfl, può ricominciare a sperare in un posto per tutta la stagione, anche alla luce dell’età di Sebastian Janikowski, il 39enne kicker dei Raiders in scadenza nel 2018.

Di seguito un intervista fatta al kicker Tavecchio:

”Fino al termine di luglio continuerò ad allenarmi per conto mio mentre mi godo l’estate californiana con la mia famiglia alternando lavoro a relax casalingo. Dopo non ci sarà tregua. Inizierà il ritiro e  dopo una decina di giorni ci sarà la prima amichevole fuoricasa contro Arizona (12/08), poi ancora fuoricasa contro Green Bay (18/08), quindi in casa contro Tennessee (27/08), e infine sempre in casa contro Seattle (01/09).

E in questo fazzoletto di match amichevoli Giorgio si giocherà la Nfl. Ma questo il ragazzo italiano, lo sa perfettamente e va avanti con la sua fiducia e il suo motto: “Se Dio vuole questo mio viaggio nel grande football continuerà”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi