Milan-AEK Atene, Locatelli: “Queste partite sono da vincere, c’è tanto da lavorare”

Non è certo stata una serata felice quella del Milan dopo lo 0-0 contro l’AEK Atene nella gara di Europa League. Ai microfoni di Sky Sport HD, nel dopo partita di San Siro, il centrocampista dei rossoneri Manuel Locatelli prova a spiegare il momento della sua squadra.

Un pareggio, anche i fischi del pubblico, come si fa a svoltare questa stagione?

Hanno tutte le ragioni perché siamo una grande squadra, ma dobbiamo dimostrarlo con i fatti e non ho parole. Dobbiamo migliorare, dobbiamo cercare di vincere, queste partite sono da vincere, per dimostrare il nostro valore e cercheremo di non deluderli. C’è tanto da migliorare, c’è tanto da lavorare.

Anche oggi un primo tempo dove non si è visto il vero Milan, nel secondo una buona reazione.

Sì, è anche un periodo in cui non riusciamo a segnare tanto sotto porta, dobbiamo essere più cinici, speriamo ci giri meglio. Dobbiamo continuare a crescere e a lavorare. Il segreto è lavorare duro e arriveranno tempi migliori.

Vi siete dati una spiegazione? Sembra davvero un blocco psicologico.

Le cose che ci diciamo nello spogliatoio rimangono nello spogliatoio. Siamo tutti uniti e dobbiamo cercare di crescere, migliorare e cercare di vincere“.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi