Verona-Inter: probabili formazioni e diretta streaming Tv

Verona-Inter è la gara che chiude l’11esima giornata di Serie A. I nerazzurri cercano i tre punti per restare in scia del Napoli capoclassifica.

Verona-Inter: come seguire la gara in Tv

La sfida tra Verona e Inter è in programma lunedì 30 ottobre alle 20.45. L’esito della gara sembra quasi scontato, ma per evitare brutte sorprese i nerazzurri non dovranno sottovalutare l’avversario, bisognoso di punti per garantirsi una salvezza che sembra già difficile.

Il match sarà visibile agli abbonati alla pay Tv. Sulla piattaforma Sky sarà possibile sintonizzarsi sui canali Sky Sport Uno e Sky Super Calcio. Telecronaca a cura di Maurizio Compagnoni con commento tecnico di Luca Marchegiani. Chi invece è cliente di Mediaset Premium potrà seguire l’incontro su Premium Sport – Premium Sport HD (tasti 370-380 della piattaforma in onda sul digitale terrestre).

Anche in questa occasione sarà disponibile il live streaming, utile per chi non ha la possibilità di stare davanti al piccolo schermo durante la partita. Sky Go e Premium Play sono gratuiti e accessibili su PC, smartphone e tablet.

Verona-Inter: una gara dal pronostico quasi scontato

A giocare a favore dell’Inter ci sono anche i precedenti: la formazione veneta infatti non batte i nerazzurri ormai dal 1992 (in quell’occasione i gialloblù vinsero per 1-0 grazie alla rete di Ezio Rossi). Da allora ci sono state 11 vittorie della squadra milanese e 3 pareggi.

Pecchia avrà non poche difficoltà nella scelta della formazione a causa di numerose assenze. A centrocampo possibili conferme per Fossati e Bessa, mentre in attacco Pazzini dovrebbe essere schierato dal primo minuto al posto di Kean. Sull’altro fronte, invece, Spalletti sembra propenso a puntare sulla continuità: ormai da tre gare il tecnico toscano schiera lo stesso undici titolare che gli ha garantito buoni risultati. Icardi sarà come di consueto il terminale d’attacco.

Ecco quindi quali dovrebbero essere le due formazioni:

VERONA (4-4-2): Nicolas; Romulo, Caracciolo, Heurtaux, Souprayen; Verde, B. Zuculini, Bessa, Fares; Cerci, Pazzini. All. Pecchia

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.All. Spalletti

News Reporter

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi