Olimpia Milano, LBA, ottava vittoria consecutiva
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ottava vittoria consecutiva in LBA per le Scarpette Rosse. Gli uomini di coach Pianigiani riescono a spuntarla su una agguerrita Auxilium Torino al termine di una partita tirata e punto a punto( le due squadre erano in parità a 100 secondi dal termine). Ottima prova offensiva di Drew Goudelock, solita prova monstre dei centri milanesi e un Cinciarini sempre più leader.

Il primo tempo inizia con molta confusione in campo. Dopo 120 secondi l’ Olimpia prova ad alzare il ritmo gara e grazie ad un paio di transizioni ben giocate tenta la prima spallata al match portandosi sul + 6. La Fiat non si scompone e grazie ad una difesa famelica( e a qualche palla persa meneghina di troppo) e a un ottimo gioco nel pitturato, ricuce immediatamente lo strappo e sul finire del 1/ 4 si porta sul + 7 in completo controllo. L’ EA7 ad inizio seconda frazione alza leggermente la pressione difensiva, aggiusta il controllo dei tabelloni e lentamente rientra in partita riuscendo ad impattare a 180 secondi dalla fine del tempo. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo con Curtis Jerrells che si mangia la linea di fondo e deposita a fil di sirena il canestro del 43- 42.

Il secondo tempo inizia con Milano che prova a scappare via con Gudaitis e Goudelock; la Fiat Torino non molla un centimetro, resta francobollata ai padroni di casa e sul finire del 3/ 4 con Garrett prova a mettere la freccia portandosi avanti di 5 lunghezze. Abass e Pascolo non ci stanno e confezionano immediatamente  il 4- 0 che fa rientrare prepotentemente i padroni di casa in partita portandoli al 30esimo sul + 2. Ad inizio 4/ 4 sale in cattedra Tarczewski. Il gigante USA blocca tutto ciò che gli passa a tiro sotto le sue plance e inchioda 2 schiacciate che sembrano dar l’ inerzia della gara ai Bianco Rossi. La Auxilium, come nel primo tempo, non molla di un centrimetro e con Vujacic e Mazzola resta aggrappata alla gara con le unghie e con i denti. Le due squadre iniziano un lungo botta e risposta che va avanti fino a 105 secondi dal termine del match quando l’ Olimpia piazza la zampata del + 7 con Goudelock e Cinciarini. Torino non ne ha più e questa volta non riesce a rientrare. Il math si chiude 90- 78.

MVP del match Drew Goudelock. L’ esterno USA chiude il match con 23 punti( 6/9 da 2PT- 3/7 da 3PT- 2/2 TL), 5 rimbalzi( 1 offensivo), 2 assist, + 12 di +/- e 21 di valutazione complessiva.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi