A far parlare di lui sono i numeri: 19 anni, 22 incontri di contatto pieno, 3 da professionista. Pluricampione italiano. 2 argenti ai mondiali, 1 bronzo alla Coppa Europa di Karlovac 2018. Uno dei primi italiani a debuttare nei circuiti più ambiti per la kick boxing: l’Enfusion Live.

Circuito internazionale, nato nel 2013, che prevede una dozzina di eventi l’anno, in tutte le maggiori città del mondo, coinvolgendo solo i migliori fighters del momento.

Il 9 giugno a Newcastle, Giacomo debutta contro il forte atleta inglese Jhon “The Jocker” Cairns, nella disciplina k1, peso 68kg.

Avversario molto amato in UK, leggermente più alto di Giacomo, molto forte di gambe.

Giacomo, allenato dal Maestro Omar Vergallo della palestra Ludus Magnum di Milano, si è preparato al meglio ed a soli venti secondi dall’inizio dell’incontro, infligge all’avversario il primo conteggio. Con calma e lucidità gestisce bene il match chiudendo l’incontro per KO, con un laterale in rotazione, dopo solo un minuto e dieci secondi nel primo round.

In testa, nella card della serata, la settima difesa al titolo della fortissima Iman Barlow contro la spagnola Lara Fernandez.

Prossima sfida per il nostro bignamino italiano: titolo italiano pro Low Kick – 67 kg l’8 luglio presso l’Apollo Club contro Ingraciota Andrea.

 

Alice D'Agostino
alice.dagostino@libero.it