Si è tenuta stamane presso la sede dell’Associazione Nazionale Marinai D’Italia (Viale Gorizia 9) la conferenza stampa di presentazione della Gran Fondo del Naviglio, in programma lungo il Naviglio Grande il prossimo 8 settembre. La competizione, nata nel lontano 1895 e ripresa dal 2011, da sempre riscuote grande successo e attira l’interesse di partecipanti e pubblico da Milano e non solo.

Gran Fondo del Naviglio, via alla settima edizione

Giunta alla settima edizione, la storica gara di nuoto milanese non agonistica promossa dall’Associazione TERRE DEI NAVIGLI SPORT E NATURA continua ad attirare un numero sempre crescente di appassionati: quest’anno saranno ben 165 i partecipanti che si tufferanno nelle acque del Naviglio, a fronte dei 113 dell’edizione 2017.

La manifestazione milanese ha invitato anche quest’anno gli atleti a “Nuotare per Bene” confermando il pluriennale sodalizio con l’ASSOCIAZIONE CAF ONLUS come unica Charity Partner. Abbinando la sfida sportiva ad una solidale, attraverso la promozione di una colletta online sul portale Rete del Dono, i partecipanti possono contribuire concretamente a regalare un corso di nuoto ai bambini e ai ragazzi vittime di maltrattamenti ospiti delle Comunità della Onlus milanese. Già molti atleti hanno scelto di donare le proprie bracciate all’Associazione CAF. Tutti possiamo supportarli o effettuare una donazione al progetto, basta collegarsi a questo link https://www.retedeldono.it/progetti/associazione-caf-onlus/nuotare-fa-bene-ai-bambini-2.

Tutte le novità dell’edizione 2018

Tra le novità di questa edizione c’è anche il noto chef SIMONE SALVINI. L’esperto di cucina vegetale e docente alla FunnyVeg Academy, con lo spirito di chi ama mettersi in gioco e da neo-milanese, coglie la sfida della storica gara meneghina non agonistica e si prepara a tuffarsi nelle acque del Naviglio, confrontandosi in modo gioioso con gli atleti iscritti.

Avevo un conto in sospeso col nuoto per via di un infortunio alla spalla nel 94 quando ero un nuotatore. Non vedo l’ora di arrivare a sabato per tuffarmi, sperando di arrivare in fondo visto che ho scelto di nuotare la 14km” commenta lo chef SIMONE SALVINI, che ha colto l’occasione per presentare la sua mascotte personale della Gran Fondo, la pantegana “Zafferano”.

Chef Salvini non sarà l’unico ospite d’eccezione a partecipare alla gara. Oltre a lui, gareggeranno anche il campione di nuoto paralimpico SIMONE BARLAAM (pluricampione del mondo ed europeo, detentore del record mondiale nei 50m stile libero) FEDERICO MORLACCHI (pluricampione del mondo ed europeo, detentore del record mondiale nei 100m delfino e di quello europeo nei 400m stile libero), ALESSIA BARRA (campionessa italiana ed europea nei 100m delfino) e ALBERTO AMODEO (campione italiano nei 50 e nei 100m stile libero).

Il percorso ufficiale

Per permettere a tutti i nuotatori, dai più atletici agli amatori, di partecipare alla manifestazione, la gara si sviluppa lungo tre percorsi, tutti a favore di corrente e con diversi chilometraggi:

LUNGO / 24,5 Km Cassinetta di Lugagnano – Milano Darsena partenza ore 13.00

MEDIO / 14 Km Gaggiano – Milano Darsena partenza ore 14.00

BREVE / 2,5 Km Milano Canottieri San Cristoforo – Milano Darsena partenza ore 14.45

Al termine della manifestazione saranno premiati per ogni categoria i primi tre nuotatori uomini, le prime tre nuotatrici donne e verrà assegnato un premio speciale al nuotatore più “grande” e più “giovane” di ogni singola categoria.

La manifestazione si concluderà ancora una volta presso l’Associazione Nazionale Marinai D’Italia (Viale Gorizia 9), con un concerto conclusivo di DANIELE TENCA, noto cantautore milanese. L’ingresso all’evento è gratuito per gli iscritti alla gara, mentre per gli altri avrà un costo di 15 euro di ticket donazione per TERRE DEI NAVIGLI SPORT E NATURA. Nel prezzo del ticket sarà compreso anche un buffet.
L’ASSOCIAZIONE CAF è una ONLUS che dal 1979 si prende cura dei minori che hanno subito gravi maltrattamenti e abusi. È una casa temporanea protetta, un luogo sereno in cui i bambini e i ragazzi sono accolti e aiutati a crescere, un luogo nel quale poter riacquistare la fiducia in se stessi e nel mondo degli adulti. All’Associazione CAF c’è spazio anche per i genitori naturali e affidatari che vengono seguiti e sostenuti affinché possano trovare o ritrovare la gioia di essere madri e padri. Dalla sua fondazione ad oggi, l’Associazione CAF ha aiutato oltre 1000 minori in grave difficoltà e sostenuto tante famiglie in crisi. www.caf-onlus.org

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.