Un terzo posto per entrare di diritto nella storia. Protagonista Valerio Patané, triathleta che ha fatto grande il Cus Milano finendo dritto nella bacheca. È la giornata di sabato 29 settembre che verrà ricordata per molto tempo e questo per un motivo ben preciso: il 27enne lombardo, infatti, è riuscito a diventare l’atleta meglio piazzato di tutti i tempi tra quelli tesserati per il Cus Milano.

Valerio Patané, un terzo posto da favola

Sabato 29 Settembre, a Lignano Sabbiadoro, si sono tenuti i campionati italiani di triathlon sprint. Ed è qui che Valerio Patanè  ha mostrato tutte le sue potenzialità, entrando nella storia del Cus Milano piazzandosi al terzo posto, realizzando il miglior piazzamento di sempre di un atleta del centro universitario sportivo milanese in un campionato italiano; un primato che arriva dopo gli oltre vent’anni di storia dello stesso Cus Milano: “Non possiamo che celebrare questo straordinario risultato facendo immensi complimenti al nostro atleta che si iscrive di diritto nella storia del triathlon del Cus Milano” si legge nella nota diffusa dalla stessa sezione sportiva universitaria, che celebra così i classe 1992: “È stata una bella lotta con Pozzatti e Polikarpenko, due ragazzi che conosco bene – ha ricordato Patané . sono contento di essere su questo podio con loro”.

Cus Milano mai così in alto nella sua storia

Patané, nel recente passato, si era già reso protagonista di alcuni exploit sportivi da rimarcare, come il successo ottenuto a maggio scorso nella seconda edizione del Deejay Tra Olimpico che si è svolto all’Idroscalo di Milano.

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

One thought on “Cus Milano: Valerio Patané entra nella storia del club”

Comments are closed.