I Legnano Knights aprono il loro campionato con il derby a Treviglio, in una gara tra due club che hanno cambiato molto in estate. Dopo il flirt con i Knights, Adriano Vertemati è rimasto sulla panchina di Treviglio. Ha onorato il suo contratto e costruito una squadra che, grazie a nuovi fondi offerti dagli investitori biancoblu, sarà sicuramente tra le protagoniste del campionato.

Legnano Knights, i rivali

Persi i due totem Marino e Rossi, la BluBasket ha confermato Jacopo Borra, Mattia Palumbo e Andrea Pecchia. Tra le novità il blocco ex Viola Reggio Calabria con Lorenzo Caroti, Celis Taflaj e Chris Roberts. Cercheranno di ritagliarsi minuti importanti anche Ursulo D’Almeida e Edoardo Tiberti. Il secondo USA di Treviglio è Jamal Olasewere, già visto con la maglia di Rieti. E’ reduce da un infortunio al ginocchio che lo ha fermato per quasi tutto il girone di ritorno della scorsa stagione.

Il grande ex

Per ultimo, il grande ex della gara: Matteo Frassineti. Giunto a Legnano nel gennaio del 2015, ha mostrato gli sprazzi della sua classe. Spesso è stata interrotta dagli infortuni che hanno bloccato l’ala forlivese per diversi mesi durante l’avventura biancorossa. Prima dei Knights, Frassineti è cresciuto tra Cesena e Forlì. La sua carriera da senior lo ha portato alla Reggiana, alla Scaligera Verona, poi a Imola, ancora Reggio Emilia e infine a Forlì prima di Legnano. Dopo i 3 anni in maglia Knights, nella scorsa stagione una travagliata avventura all’Eurobasket Roma. Si è conclusa con la fine anticipata del suo contratto, prima della firma estiva con Treviglio.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Legnano Knights, il debutto è a Treviglio”

Comments are closed.