Martedì presso la trattoria Bertamè è andata in scena la presentazione della Kally NC Milano. MilanoSportiva, presente all’evento, a margine della serata ha intervistato in esclusiva Arianna Gragnolati. La ventiduenne attaccante proveniente dal Rapallo ci ha raccontato perchè ha scelto proprio la squadra meneghina e che cosa si aspetta da questa stagione.

Arianna Gragnolati a Milano

“Le aspettative sono molto buone. La squadra si è profondamente rinnovata, per tre quarti è composta da giocatrici appena arrivate. Io stessa sono uno dei volti nuovi. Piano piano con gli allenamenti e le partite stiamo iniziando a prendere feeling con le compagne. Io sono scaramantica, preferisco non parlare di traguardi. Posso dire che il primo obiettivo era quello di qualificarsi per la Final Six di Coppa Italia e l’abbiamo raggiunto. Sabato inizia il campionato e vedremo strada facendo”.

Tra Spagna e Italia

Arianna nella sua giovane carriera ha giocato con le calottine di Rapallo e Barcellona. “Ho girato tanto, dopo otto anni però avevo voglia di tornare a casa (è nata a Pavia, ndr). Perchè non farlo in una nuova realtà pallanotistica come quella di Milano? Sicuramente in Spagna la vita è molto simile alla nostra ma sportivamente parlando il titolo possono vincerlo solo le due o tre big. In serie A la lotta per lo scudetto invece è molto più aperta”.

Capitolo Setterosa

La Gragnolati fa parte anche del giro della Nazionale. Con il Setterosa quest’estate ha preso parte agli Europei. “In Azzurro l’obiettivo è sempre quello di riaffermarsi. Non è facile. Appena cali un attimo ci sono giocatrici più giovani o anche più grandi pronte a prendere il tuo posto”.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

2 thoughts on “Arianna Gragnolati: “Kally NC Milano, sono a casa””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.