Kuzminskas (credit Alessandro De Giorgio)

Vittoria abbastanza agevole dell’ Olimpia Milano contro l’ Oriora Pistoia in questo terzo turno di LBA. Le Scarpette Rosse, nonostante le tossine del doppio turno europeo infrasettimanale, riescono nel secondo tempo a piegare la resistenza di una Pistoia che ha giocato tutte le sue carte finchè ne ha avuto. Sugli scudi per coach Pianigiani, Tarczewski e Kuzminskas. Menzione d’ onore per Simone Fontecchio. L’ ala italiana, nel momento di maggior pressione di Pistoia, ha infilato 6 punti che hanno spezzato il match.

Il primo tempo inizia con l’ Oriora Pistoia Indemoniata. Gli ospiti infilano un  2/ 2 dalla lunga distanza e si portano in vantaggio di due possessi pieni. I padroni di casa paiono un pò addormentati( 4 palle perse in 5 minuti per le Scarpette Rosse), vivacchiano grazie alle fiammate dei singoli e, sul finire del 1/4 piazzano la spallata del + 2. Pistoia non si scompone troppo. Stringe le maglie in difesa, corre bene in transizione e a metà del 2/4 torna in vantaggio di due possessi pieni costringendo coach Pianigiani a chiamare time out. Al rientro sul parquet le Scarpette Rosse hanno un volto diverso. I Milanesi iniziano a difendere e nel giro di 3 possessi ricuciono lo strappo ospite. Una fiammata di Kuzminskas sul finale di tempo fa tornare l’ AX Milano in vantaggio. Al suono della sirena dell’ intervallo lungo il punteggio è di 53- 48.

Il secondo tempo inizia con l’ Olimpia che pare intenzionata a chiudere il match velocemente. Tarczewski serra la sua area, spadroneggia sotto le plance avversarie e al 23esimo Milano scappa sul + 11 spezzando le gambe ai Pistoiesi. Gli ospiti ci provano in ogni modo ma l’ Olimpia controlla e allunga. Si arriva al 30esimo con i Bianco Rossi sul + 11 e in pieno controllo. Ad inizio 4/ 4 Milano sembra essersi dimenticata di scendere sul parquet, Pistoia ne approfitta e in un amen si porta sul – 4 costringendo coach Pianigiani a chiamare time out. Al rientro in campo 10- 0 di parziale milanese( Fontecchio 6 pt & Cinciarini 4) e partita messa in ghiacciaia. Il match termina con il punteggio di 107- 83.

La palma di MVP del match in casa AX Milano se la contendono Kaleb Tarczewski e Mindaugas Kuzminskas. Il gigante USA ha concluso la gara con 12 punti, 5 rimbalzi, 2 stoppate, + 19 di +/- e 16 di valutazione complessiva. L’ ala lituana invece ha chiuso il match con a referto 20 punti, 4 rimbalzi, 1 assist, + 17 di +/- e 23 di valutazione complessiva.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

One thought on “Olimpia Milano, LBA, 3 su 3”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.