Ennesimo pienone sabato 20 ottobre, al teatro Principe di Milano. L’idolo locale Maxim Prodan ha dato vita ad una spettacolare battaglia contro il nicaraguense Erick Lopez sulla distanza delle 8 riprese nella categoria dei pesi welter.

Teatro Principe, la cronaca

Maxim ha mandato in visibilio i suoi tifosi attaccando Lopez con delle spettacolari combinazioni e chiudendolo spesso all’angolo, ma Lopez ha sempre saputo uscire dall’angolo colpendo a due mani l’ucraino che ha dimostrato di essere in grado di assorbire le potenti bordate dell’avversario. Lopez ha tenuto testa a Prodan fino all’ultimo secondo dell’ottava ripresa, tenendo l’iniziativa nella settima mentre nelle altre riprese l’iniziativa è sempre stata di Prodan. Alla fine i tifosi più competenti hanno esclamato
“Lopez sa fare la boxe!”. Il verdetto è stato a favore di Maxim Prodan che ha ottenuto la prima vittoria ai punti della carriera a fronte di 14 successi prima del limite ed 1 pari.

Dichiarazioni

“Il match è stato equilibrato – commenta Alessandro Cherchi – e Lopez è stato un avversario degno, che ha portato Maxim al limite facendo capire a noi quali sono i punti su cui Maxim deve lavorare per diventare un pugile completo. Sono incontri di questo tipo che fanno crescere un pugile. D’ora in avanti, Maxim incontrerà avversari di livello sempre più alto e di conseguenza dovrà lavorare alacremente per diventare un pugile completo”.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.