Il Teamservicecar Monza s’impone 5-2 sull’Amatori Vercelli al termine di una partita vinta con più merito rispetto a quanto reciti il punteggio finale, imponendo ritmi vertiginosi e piazzando un break di tre reti in meno di 120 secondi tra il 4’ e il 6’ che risulterà determinante. Il Monza ha gestito la gara infondendo grande intensità per tutti i 50’, con un punteggio mai realmente in discussione, grazie ad una difesa alta ed asfissiante, che ha prodotto numerose transizioni pericolose ed un possesso palla estremamente proficuo.

Teamservicecar Monza, cronaca

La rete del vantaggio matura al 4’, grazie ad un ispirato Matteo Zucchetti, che con un perfetto rovescio ha indovinato l’incrocio dei pali più vicino. Il gol regala fiducia al Monza, che un minuto più tardi raddoppia. Missile da oltre metà pista di Zucchetti e tap-in vincente di Pol Franci. I biancorossoblu hanno una marcia in più e Marc Ollè 30” dopo insacca il 3-0. Ottima la prova del catalano, autore di una gara di grande qualità. Il divario potrebbe anche ampliarsi, non fosse per gli ottimi interventi del portiere portoghese Veludo e per i “soliti” due pali colpiti da Martinez e dallo stesso Ollè.

Secondo tempo

Nella ripresa il copione non muta. Il poker giunge ancora grazie a Pol Franci, che firma così la sua prima doppietta italiana. Martinez rimedia un cartellino blu, ma Zampoli, che in precedenza aveva respinto un rigore, para anche il tiro diretto. Il Vercelli sfrutta però il power play, riuscendo ad accorciare grazie ad una rete di Raffaelli, decisamente il miglior elemento dei piemontesi. Il gol non scalfisce le sicurezze di Martinez e compagni, che allungano nuovamente grazie ad un’invenzione di Ollè. Dismette i panni dell’ispiratore mettendosi in proprio e bucando Veludo con un’incursione centrale. La spizzata di Oscar Ferrari per il 5-2 non cambia le sorti dell’incontro.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Teamservicecar Monza, manita all’Amatori Vercelli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.