Dopo il vincente turno infrasettimanale contro lo Stresa il Milano City ospita l’USD Sestri Levante. Formazione di mercoledì parzialmente confermata con Balzano e Neto Pereira che prendono il posto di Pizzutelli e Speziale. Si va in campo quindi con Frigione tra i pali, linea a tre difensiva con Poma De Bode Colaianni, centrocampo Mecca Roselli Balzano Lattarulo in avanti Santonocito Neto Pereira e Cocuzza.

Milano City, cronaca

Primi 15’ di studio con le formazioni che si studiano chiudendo tutti gli spazi, complici anche i moduli quasi speculativi. Prima occasione per i granata al 16’. Balzano da fuori area tenta un destro a giro che sfila di pochissimo alla destra del palo e sarebbe stato un gol da cineteca. Milano City vicino al vantaggio al 21’ con Mecca che serve a centro area Lattarulo, lasciato solo dalla difesa del Sestri Levante. Il suo tiro viene salvato da un difensore quasi sulla linea. Al 41’ occasionissima per Santonocito. Neto Pereira raccoglie un imbucata in area ed è bravissimo a metterla in mezzo per Santonocito, all’ altezza dell’area piccola, che col sinistro mette la palla di un niente fuori. Si conclude cosi un buon primo tempo per i granata, che nonostante una partita a ritmi molto blandi ha avuto le migliori occasioni per passare in vantaggio.

Secondo tempo

Il secondo tempo si sblocca subito ma in negativo. De Bode tenta l’anticipo a centrocampo ma il pallone lo scavalca dopo un rimpallo. Croci va in profondità e con un tiro a giro in area batte Frigione. 0-1 al 48’. Mister Rossi ricorre a due cambi butta nella mischia Mair e Speziale per Santonocito e Cocuzza. La mostra si dimostra subito vincente perché arriva il pareggio. Punizione di Balzano e De Bode, si riscatta dell’errore precedente insaccando l’1-1 al 61’. Ma quando i granata sono in controllo completo del match arriva la doccia fredda.Pondaco raccoglie un passaggio di Cuneo e tira in porta, palla sbatte contro Frigione si impenna e quando sembrava già destinata ad uscire rimbalza malamente sulla linea di porta ed entra- 1-2 al 73’. Balzano al minuto 85 su punizione colpisce un palo clamoroso su calcio di punizione. Gli ultimi minuti sono un assalto all’arma bianca da parte dei padroni di casa che però non porta i risultati sperati. Finisce 1-2 per gli ospiti, risultato bugiardo per quanto visto in campo coi granata penalizzati eccessivamente.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.