In casa Teamservicecar Monza non c’è nemmeno il tempo per gustarsi una vittoria di prestigio, che già la testa è proiettata alla sfida con il Bassano (martedì 20/11 PalaRovagnati, ore 20.45, arbitri Uggeri e Di Domenico). La gara si presenta ricca di insidie. La prima riguarda la persistente assenza di Marc Ollè, sempre fermo ai box per l’infortunio alla spalla. La speranza è di avere il catalano al 100% per la gara di Eurolega a Montreux (1° dicembre), partita che assumerà connotati decisivi per la qualificazione ai quarti.

Teamservicecar Monza stanco

Un ulteriore fattore che potrebbe incidere sulla prestazione dei biancorossoblu riguarda la stanchezza. I ritmi tenuti nella gara contro il Noia sono stati elevati e l’intensità costante per 50 minuti. Sarà arduo riproporli nuovamente contro un avversario alquanto differente per connotati di gioco rispetto ai catalani. I veneti notoriamente non amano lasciare spazi difensivi rilevanti. Un particolare che andrà affrontato con pazienza e con molta intelligenza in fase offensiva. Oltretutto il Bassano è fermo da 10 giorni. Un tempo utile a Barbieri per preparare nei dettagli la gara contro i ragazzi di Colamaria.

L’avversario

Il Bassano attualmente occupa il terz’ultimo posto a quota 6, a tre lunghezze dal Monza. Lo score recita 2 vittorie, ottenute contro i fanalini di coda Sandrigo e Thiene e 4 sconfitte, maturate nelle prime tre giornate con Trissino e Breganze in casa e a Scandiano e, sempre tra le mura amiche, nell’ultimo turno con il Viareggio, che si è imposto per 1-5. Se in fase offensiva il Bassano può vantare un fatturato di 16 reti divise tra i due gioielli, il bomber Crespo Oliva (9) e il lusitano Diogo Neves (7), in difesa sembra non aver ancora trovato la quadratura. Ben 24 reti incassate in 6 gare, che ne fa la quart’ultima difesa dopo Vercelli, Sandrigo e Thiene. Un aumento di reti incassate del 25% in più rispetto allo stesso periodo della stagione precedente, in cui aveva già affrontato squadre del calibro di Lodi e Forte dei Marmi.

Gemellaggio col Monza Calcio

In occasione della sfida con il Bassano è stata definita un’importante collaborazione con il Monza Calcio. E’ volta a promuovere le gare interne dell’HRC al PalaRovagnati. I primi 250 appassionati, possessori dell’abbonamento al Monza Calcio o del biglietto di Monza – Pordenone giocata domenica, potranno accedere gratuitamente al PalaRovagnati per assistere alla gara con l’UVP Bassano.  Un evento che potrebbe portare ad altre future collaborazioni, utili alla promozione dello sport cittadino.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Teamservicar Monza, si torna subito in campo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.