Niente da fare per un Hockey Milano Rossoblu comunque da applausi, sconfitto 3-1 ad Asiago.

Hockey Milano Rossoblu, cronaca

Nell’Asiago è assente solo Phil Pietroniro. Il Milano si schiera al completo. La partita è molto piacevole con un gioco a viso aperto su entrambi i lati della pista. Con il passare dei minuti e dopo un iniziale controllo dei padroni di casa, è il Milano che crea alcune situazioni pericolose con Borghi e Selan. Poi da metà tempo più Asiago ma il Milano realizza con Guillame Doucet su rimbalzo. Il primo tempo si chiude con il minimo vantaggio dei rossoblu nonostante una grande occasione per Doucet e due powerplay dei giallorossi. Nel secondo tempo Brace colpisce la traversa. La partita è ancora ricca di emozioni e con tante penalità. Grande lavoro dei due portieri (Cloutier e Valle Da Rin). Ma l’unico goal del secondo tempo è dell’Asiago proprio in powerplay: Anthony Bardaro serve un assist perfetto per Marco Rosa che pareggia dopo 36 minuti. L’Asiago parte alla carica nel terzo tempo e trova il vantaggio con Alex Gellert grazie ad un missile dalla distanza. Poi un palo per squadra in una partita sempre emozionante e tesa. Alla fine Luca Casetti realizza il goal a porta vuota che regala una sofferta vittoria all’Asiago per 3:1.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Hockey Milano Rossoblu da applausi ad Asiago”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.