Serata magica per la Vero Volley Monza. La squadra di Fabio Soli è stata capace di vincere 3-2 sul campo tricolore del Pala Barton di Perugia nella nona giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2018/2019. Beretta e compagni infliggono la prima sconfitta della stagione alla Sir Safety Conad. E’ stata una gara ricca di emozioni e alti ritmi.

Vero Volley Monza, la cronaca

Qualità, coralità ed entusiasmo sono state le chiavi con cui i monzesi hanno fatto loro due punti preziosi. Interrotto il tabù contro la formazione di Bernardi, bestia nera della prima squadra maschile del Vero Volley da quando è in SuperLega. MVP del match uno straripante Plotnytskyi, autore di una prestazione esaltante condita da 18 punti, 3 ace e 2 muri con il 52% in attacco. Vinti secondo e quarto set, proprio grazie ai turni al servizio del martello ucraino, alla bella prova a muro di Beretta e Dzavoronok (3 e 2 muri, 12 punti per il primo e 15 per il secondo), a quella in attacco di Ghafour (12 punti) e in difesa di Rizzo, i monzesi non riescono a contenere la reazione dei padroni di casa nel primo e terzo, con Leon e Atanasijevic scatenati in battuta (7 ace per il primo e 4 per il secondo) e Lanza a pungere in fase offensiva.

Il tie break

E’ l’approccio nel cuore del parziale decisivo, però, a far capire che è la serata di Monza. Sotto 8-6 al cambio di campo del tie-break, la Vero Volley torna forte con Plotnytskyi e Dzavoronok agganciando e sorpassando 11-9. Ancora Plotnytskyi e poi Beretta portano i lombardi sul 14-12. L’errore di Leon regala un sorriso smagliante alla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, che vince e alza non poco il morale in vista della prima in Europa in Challenge Cup e della sfida casalinga contro Modena domenica prossima.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.