La Saugella Monza firma il suo primo successo in Europa, battendo 3-0 la Prin Brunnebau Volleys Perg, in Austria, nella gara di andata dei sedicesimi di finale della Challenge Cup 2019. Nonostante le assenze di Ortolani, Arcangeli e Adams, tenute a riposo da Falasca, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley ha espresso una più che buona pallavolo. Si affaccia così alla gara di ritorno, fissata martedì, alle ore 20.00, alla Candy Arena di Monza, con fiducia e serenità.

Saugella Monza, la cronaca

La prova corale delle monzesi, con 8 muri finali di cui 2 di Facchinetti, è stata esaltata dalla positiva giornata offensiva di Partenio, Devetag e Bianchini (12, 10 e 14 punti, con la prima e la terza autrici di 2 ace), ben servite dalla regista Balboni. A brillare su tutte, però, è stata Edina Begic. La schiacciatrice bosniaca ha chiuso come top scorer della gara con 18 punti, 1 ace ed il 63% in attacco. Sue le giocate che hanno dato il là alla fuga della Saugella. La squadra brianzola è stata brava a ricucire un minimo svantaggio nel primo set e a scappare con convinzione nella metà del secondo e terzo, chiudendo tutti e tre i parziali. A rispondere per la formazione di casa ci hanno pensato Mitrengova, Tucker e Walter, miglior realizzatrice delle sue con 14 punti di cui 4 ace.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Saugella Monza, tutto facile in Austria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.