Per l’ennesima stagione tutte le formazioni dei Cisalfa Seamen centrano i play off. Un nuovo riconoscimento per un settore giovanile che dalla rifondazione della società ha regalato infinite soddisfazioni.

Cisalfa Seamen, Under 19

L’ultima conferma arriva da Bergamo. Gli under 19 colgono un ampio e convincente successo sui Lions, diretti concorrenti nella lotta per la post season. Confermata una crescita che fa ben sperare per la prosecuzione del loro cammino. Dopo un primo quarto in parità e un inizio di seconda frazione a favore degli orobici, i ragazzi di Paolo Mutti hanno cambiato volto alla gara nell’arco di un minuto. Prima con un intercetto ritornato in end zone da Tommaso Calegari. Poi ricoprendo un fumble ,anch’esso riportato in meta dallo stesso giocatore, per il 26 a 13 che ha chiuso le operazioni all’half time. Forti di tredici punti di vantaggio i Cisalfa Seamen hanno successivamente controllato le operazioni, ampliando il vantaggio con autorità, senza concedere ai Lions la possibilità di rientrare in partita. Il 47 a 22 conclusivo porta la firma di uno straripante Pietro Previtali. Per lui quattro touchdown all’attivo. Ma anche di Tommaso Calegari, vero match winner con le sue giocate difensive (2 TD), di Matteo Fusetti (1 TD) e di Erik Menghini, a segno con una safety. Con una difesa capace di mettere punti sul tabellone e un attacco che ha girato su livelli notevoli i giovani Marinai si propongono come mina vagante della post season. Bisognerà confermare le belle cose mostrate nella fase finale della stagione regolare.

Le altre squadre

L’under 19 raggiunge i colleghi under 16 e under 13. Questi ultimi impegnati a Roma nella tappa finale della prima fase del campionato. La sconfitta indolore con la Legio XIII, 18 a 0 per i capitolini e la bella affermazione sui GuelfiFirenze, 33 a 6 con due touchdown di Barbara Flores Calderon e una meta a testa per Bagarolo, Polchi eTroni, consegnano i giovanissimi atleti allenati da Massimo Coculo e Luca Cova alle finali di Firenze. Ora l’ultima parte della stagione attende i risultati dei play off dei campionati giovanili e il rush finale delle Sirene. Le leader della classifica del campionato femminile sono alla ricerca dell’ennesimo tricolore.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.