Stop per la Revivre Axopower Milano. Dopo il successo interno contro Civitanova, ferma il suo cammino alla corte dei campioni del mondo per club in carica di Trento. Era il recupero della decima giornata di Superlega. Sconfitta in tre set per i ragazzi di Andrea Giani. Risultano poco lucidi nelle fasi concitate di gioco e si lasciano travolgere dalla forza degli avversari.

Revivre Axopower Milano, cronaca

Non è riuscito il bis alla Powervolley. Di fronte ai campioni iridati, Milano torna a casa con zero punti dalla trasferta in terra trentina con il bottino dei successi esterni fermo ancora ad uno (la vittoria a Sora). Trento ha confermato il suo stato di grazia trascinata un indomabile Kovacevic. E’ stato MVP del match, autore di 12 punti (in cui spiccano 3 muri vincenti e 1 ace). Milano ci ha provato, sebbene abbia faticato molto in attacco (38% di positiva nel fondamentale a fine match), soprattutto perché di fronte ha trovato un muro invalicabile. Ben 10 i muri piazzati dalla formazione di Lorenzetti che hanno bloccato i vari Abdel Aziz, Clevenot, Maar e Basic. Giani ha provato a mescolare le carte, inserendo proprio il francese Basic per uno spento Maar. La ruota ha comunque continuato a girare in favore di Trento.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Revivre Axopower Milano ko a Trento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.