Legnano prova a sfatare il tabù Tortona che ha vinto le ultime 8 gare su 9 scontri diretti. Tortona è senza i due americani, ma con in pacchetto italiani da prime quattro del girone, mentre Legnano ha solo out Benetti.

Legnano, la cronaca

Il match parte in discreto equilibrio con i canestri di Alibegovic, Ndoja e Garri, mentre la Axpo va a segno con Bianchi e London da 3 per il 6-9 dopo pochi minuti. Spizzichini con il libero e Ndoja da tre allungano sul 6-13, ma i centri di Bianchi, Raffa e Serpilli, costruiscono un buon parziale per i biancorossi fino al 14-16 della fine del primo quarto. All’inizio del secondo periodo Gergati prova da tre l’allungo, ma Raffa e Serpilli mettono insieme i punti per il primo vantaggio dei Knights sul 24-23. Legnano riesce a tenere il comando della gara fino al 32-30, Viglianisi sigla il 32-35 e, prima della fine del quarto, Blizzard e Ndoja fermano il tabellone sul 36-39 dell’intervallo.

Secondo tempo

Il secondo tempo, è subito in favore di Tortona con i canestri di Spizzichini e Alibegovic per il +7 Bertram. Legnano ci prova ma, dopo il sussulto di Raffa scivola fino al -9 del 39-48 sotto i colpi di Garri e Alibegovic.
Un canestro dall’area di Bozzetto interrompe momentaneamente l’emorragia, ma Ndoja, Garri, Viglianisi, Blizzard, Gergati e Alibegovic allungano per i piemontesi fino al 44-61. Legnano prova a reagire in apertura dell’ultima frazione con il 4-0 di Bianchi e Serpilli, tuttavia Tortona non si scompone più di tanto e ritorna a +19 con Blizzard e Viglianisi.
Serpilli segna da vicino, ma la chiusura è ancora per i liberi di Spizzichini, Blizzard e Garri che portano il punteggio sul definitivo 57-77

Il punto

Punizione pesante per i Knights che avrebbero potuto sfruttare meglio un match casalingo in cui, una vittoria, avrebbe dato un po’ di morale.
Tortona che si conferma bestia nera del Legnano Basket, centrando la nona vittoria negli ultimi 10 scontri diretti. Settimana di passione che porterà i Knights alla sfida delicatissima in trasferta a Cassino in cui sarà vietato sbagliare in ottica salvezza.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.