Sabato 15 dicembre, al teatro Principe di Milano, nella 28ma manifestazione organizzata dalla famiglia Cherchi (la dodicesima quest’anno, la settima al teatro), il peso supermedio Ivan Zucco e l’ex campione d’Europa dei pesi leggeri Emiliano Marsili hanno vinto in modo convincente superando rispettivamente l’ex campione dei pesi medi della Croazia Frane Radnic e Milan Delic.

Dichiarazioni

“Questa riunione è stata organizzata per far combattere con continuità i nostri pugili – spiega Alessandro Cherchi – ed ancora una volta loro hanno
dimostrato di meritare la nostra fiducia dando il 100% sul ring. Emiliano Marsili doveva vincere per confermare la sua posizione nella classifica del World Boxing Council (è numero 15 al mondo), mentre Ivan Zucco doveva fare esperienza contro un avversario che ha già vinto un titolo nazionale e che aveva ben figurato il 30 novembre scorso all’Obihall di Firenze disputando sei riprese contro Orlando Fiordigiglio. Al teatro Principe Marsili ha costretto l’avversario a gettare la spugna al quinto round, mentre Zucco ha impiegato solo quattro riprese per vincere per ko tecnico. Anche gli altri nostri pugili hanno combattuto molto bene. L’ex campione d’Italia dei pesi superleggeri Luciano Randazzo ha superato ai punti Nerdin Fejzovic, il peso superwelter Samuel Nmomah ha battuto ai punti Ivica Gogosevic e il peso supermedio Riccardo Merafina ha battuto Zoran Cvek per ko tecnico al quarto tempo. Francesco Lomasto – anche lui ex tricolore
dei superleggeri – ha battuto Dimitrije Diordjevic. Come sempre il nostro pubblico era soddisfatto e questo ci spinge a continuare ad organizzare manifestazioni di pugilato sulla piazza milanese”.

Teatro Principe, la serata

Dopo la vittoria di sabato scorso, il record di Ivan Zucco è di 6 vittorie consecutive, 5 prima del limite. Emiliano Marsili continua ad essere imbattuto con 37 vittorie, 14 per ko, e 1 pareggio. Riccardo Merafina
porta il suo record a 5 vittorie consecutive, tutte quest’anno e sempre al teatro Principe del cui pubblico sta diventando un beniamino. Francesco Lomasto migliora il suo record portandolo a 15 vittorie e solo 2 sconfitte. Luciano Randazzo ha ottenuto la 13ma vittoria in 19 incontri (3 sconfitte e 3 pari). Samuel Nmomah ha vinto per la nona volta in altrettanti match.
La riunione del 15 dicembre è stata la settima organizzata da Alessandro e Salvatore Cherchi al teatro Principe nel 2018. La prima risale al 5 dicembre 2014. Otto manifestazioni sono state organizzate nel 2015, sette nel 2016 e cinque nel 2017. Un’attività intensa che ha fatto rinascere nel pubblico milanese la passione per la boxe ed anche l’interesse da parte dei mezzi di comunicazione locali e nazionali e questo è stato utile all’intero movimento pugilistico.

L’evento di domenica

Domenica 16 dicembre, l’Opi Gym di Alessandro Cherchi – in collaborazione con la Scuola di Pugilato Testudo – ha organizzato un evento a Cesano Maderno (alle porte di Milano) in cui hanno combattuto Ilaria Scopece, Andrea Sito e Joshua Nmomah che ha messo ko Nenad Pesic con un bel diretto destro nel corso del primo round. Anche Andrea ha impiegato una sola ripresa per sbarazzarsi del suo avversario: Budimir Jevtic. Infine, Ilaria Scopece ha superato ai punti Snezana Silikovic. Si tratta della settima vittoriaconsecutiva per l’agonista gestita dalla palestra Testudo del maestro Alessio Taverniti. Joshua Nmomah porta il suo record a 5 vittorie consecutive, mentre Andrea Sito ottiene la seconda vittoria in 4 incontri (2
pareggiati). Nel corso dell’evento si sono disputati anche sei combattimenti fra pugili dilettanti.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Teatro Principe, due vittorie convincenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.