I Rhinos Milano non prenderanno parte al prossimo campionato di Prima Divisione. La squadra meneghina ha deciso di autoretrocedersi, ripartendo dalla Seconda. Per fare chiarezza, Milano Sportiva ha intervistato il presidente Rendall Narciso.

L’intervista a Rendall Narciso

“La nostra priorità e lo sviluppo del settore giovanile. Vogliamo rinfoltire le nostre categorie che sono alla base. Noi siamo qui per fare giocare i ragazzi. Siamo contenti se vinciamo ma vogliamo prima di tutto creare opportunità per tutti loro. Se investi il 70% per la prima squadra, per prendere due o tre americani, e questo non è compensato dallo sviluppo, il modello non sta in piedi e perdi di vista quella che è la nostra missione”.

Il futuro

“Preso atto delle risorse, economiche e umane, a disposizione con il resto dei soci abbiamo preso questa decisione. Non c’erano i presupposti rassicuranti per fare una Prima Divisione dignitosa, giocandosela, e non tanto per. E’ stato meglio fare n onesto passo indietro e concentrarsi sulla base, per tornare tra un anno o due ai massimi livelli. Noi vogliamo andarcela a giocare con i nostri ragazzi e non con metà squadra che viene da fuori perché non sei riuscito a produrla. Meglio perdere con i nostri che vincere con gli altri. Come sport dilettantistico siamo una scuola di vita. Come facevamo a spiegarlo ai ragazzi se come società non eravamo disposti a dimostrarlo? Noi vogliamo vincere con la nostra bravura e non con i soldi del paperone di turno”.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.