Il Milano Quanta ora è da solo in vetta alla classifica. La squadra meneghina si è infatti aggiudicata anche lo scontro diretto con i Diavioli Vicenza, restando l’unica squadra imbattuta del campionato.

Milano Quanta, la cronaca

Sabato sera al Quanta Club di via Assietta le due rivali dell’ultima finale scudetto, appaiate a punteggio pieno, si sono affrontate in un match davvero spettacolare. A passare in vantaggio sono stati gli ospiti con Andrea Delfino, il grande ex che è attualmente il capocannoniere del campionato a quota 25 gol. I padroni di casa però hanno messo la freccia con Lettera e con Fabio Rigoni sono volati sul 3-1, prima di subire la rimonta veneta firmata da Loncar e Zerdin. Il gol decisivo però l’ha firmato Barsanti, autore del definitivo 4-3.

Classifica e agenda

Il Milano Quanta, ora a 24 punti, tre in più di Vicenza e con sei lunghezze di margine su Padova, tornerà in campo il 12 gennaio. Dopo le Feste, l’ultima rivale del girone d’andata sarà Monleale.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Milano Quanta, big match e primato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.