Il Vipiteno è al completo per la sfida contro l’Hockey Milano Rossoblu. Gli ospiti passano subito in vantaggio: c’è un varco per Marcello Borghi che poi supera Gianluca Vallini con un tocco di rovescio. Il Milano potrebbe raddoppiare con Petrov ma non ci riesce. Poi alla prima superiorità il Vipiteno pareggia i conti: Fabian Hackhofer realizza con un tiro dalla blu. I Broncos spingono e si portano meritatamente in vantaggio poco dopo con Tommy Kruselburger che appoggia il disco in rete. Il Vipiteno prende confidenza e confeziona il 3:1 con Michael Messner con un tiro da distanza ravvicinata in inferiorità numerica. Prima della fine del tempo c’è anche il 4:1 dei Broncos con Tobias Kofler.

Hockey Milano Rossoblu, cronaca

Nel secondo tempo i Broncos creano molto ma non raccolgono nulla. Il Milano, invece, realizza con Aleksander Petrov in powerplay. Nel terzo tempo, dopo molte occasioni, i Broncos tornano al goal con Matthias Mantinger su respinta. Poi nel finale il Milano toglie il portiere con largo anticipo. Il top-scorer Brendon Mc Nally fissa il punteggio sul 6:2 per i Broncos che tornano alla vittoria dopo quattro sconfitte.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Hockey Milano Rossoblu, ko tennistico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.