Per la quarta volta dal 20 dicembre Hockey Milano Rossoblu e Cortina si sfideranno. Nelle precedenti gare la formazione ampezzana ha sempre superato i rossoblu.

Hockey Milano Rossoblu, il punto

Differenti le motivazioni in pista per le due contendenti. Da una parte ci sono i lombardi che vogliono tornare a fare punti per evitare di essere ripresi da un Klagenfurt-II in netta ripresa che dista tre punti dai milanesi. Dall’altra parte il Cortina che cerca di migliorare la sua attuale posizione (9° posto) ma con consapevolezza di essere troppo lontana dalle prime quattro posizioni che qualificano direttamente alle semifinali ed a buona distanza dall’ultima spot per i pre-playoff. Una specie di “limbo” dove, però, i cortinesi possono sempre lottare e migliorare per trovare quella regolarità di risultati che sembra essersi smarrita con il nuovo anno.

Novità di mercato

Alcune novità nel roster dei milanesi. Si segnala un’ulteriore partenza nelle file rossoblu. Dopo quattro anni il difensore Andreas Radin ha lasciato Milano per tornare a giocare nella sua città d’origine del Merano (IHL). Intanto la società milanese farà esordire in pista l’attuale vice-coach ed allenatore della Under 19, Tanner Barton. A distanza di due anni torna a giocare una partita di AHL dopo quelle disputate proprio contro gli avversari di sabato del Cortina. Anche il russo Andrei Ivanov, già in forza al Como in IHL, è approdato al Milano.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Hockey Milano Rossoblu-Cortina, e quattro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.