Curtis Jerrells (credit Alessandro De Giorgio)

Si conclude con un’ altra vittoria Bianco Rossa il girone d’andata di LBA. Gli uomini di coach Pianigiani, nonostante una parte centrale di gara da denuncia penale( 43-29 per i Giuliani), riescono ad imporsi in volata sulla neo promossa Alma Trieste.

Il primo tempo inizia con l’ AX Milano decisa a regolare la pratica Trieste velocemente. Trascinati dai punti di Fontecchio e Bertans, i campioni d’Italia in carica scappano in un amen sul +12. Raggiunto il massimo vantaggio, i milanesi si addormentano. Contro break dell’ Alma Trieste e Giuliani che tornano a due mani nel match. Si arriva al suono della sirena dell’intervallo lungo sul punteggio di 35- 36.

Il secondo tempo prosegue sulla falsa riga del 2/4, Milano difende poco e male e Trieste ringrazia mettendo la freccia. Si arriva al 30esimo con i padroni di casa sul +4. Milano inizia l’ ultima frazione di gioco alzando di molto la fisicità in campo, Trieste paga dazio a livello di tonnellaggio e va in bonus velocemente consentendo all’ Olimpia di rientrare in partita. A 60 secondi dal termine l’ AX Milano piazza il break decisivo, Bertans e Jerrells colpiscono da dietro l’ arco e portano i Bianco Rossi sul +5. I Giuliani provano a rientrare, ma l’ Olimpia chiude l’ area con Gudaitis e controlla. Punteggio finale 73- 77.

MVP del match Dairs Bertans. L’ esterno lettone chiude la gara con 14 punti (3/6 da 2PT- 2/4 da 3PT- 2/3 TL), 3 rimbalzi, +3 di +/- e 12 di valutazione complessiva.

Michele De Luca
michky983@gmail.com
Classe '83, ex giocatore di basket (12 anni di attività), laureato in scienze dell'organizzazione applicata allo sport.

One thought on “Olimpia Milano, LBA, regolata anche Trieste”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.