Vero Volley Monza, un solo punto a Ravenna

Cuore e grinta non bastano alla Vero Volley Monza nella sua prima gara del 2019. L’anticipo serale della quarta giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca 2018/2019 se lo aggiudica infatti la Consar Ravenna. E’ stata capace di risolvere la maratona con i monzesi, durata quasi due ore e mezza di gioco. Sprint vincente nel tie-break. I padroni di casa sfruttano il calore del loro pubblico e la tradizione negativa della formazione monzese al Pala De Andrè, ancora una volta tornata a casa senza la vittoria finale. Vittoria numero sette della stagione.

Vero Volley Monza, la cronaca

Nonostante sia solo un punto il bottino portato a casa, la squadra di Soli rientra in Brianza con notizie comunque positive. A fare da contraltare all’assenza di Plotnytskyi (per lui riposo dopo un problema muscolare accusato in settimana), c’è il rientro di Paul Buchegger. E’ stato devastante con le sue giocate nel terzo e quarto set e decisivo per la Vero Volley nell’approdo al tie-break. L’opposto austriaco è tornato in campo, per la prima volta con la maglia di Monza, a poco più di quattro mesi di distanza dall’ultima gara ufficiale giocata. Per lui 14 punti (50% in attacco). In risposta agli scatenati Rychlicki (MVP della gara con 25 punti, 1 ace e 2 muri) e Russo (13 punti, con 5 muri) per la Consar. Sono stati bravi a schiacciare forte per la squadra di casa nei primi due set. Nervosismo e tensione invece a fare da padroni nel tie-break. La formazione di Graziosi parte avanti 5-0 (complice anche un cartellino rosso ad Orduna all’inizio del gioco). Viene però recuperata grazie alle giocate del duo Dzavoronok-Yosifov (24 e 14 punti, con 3 ace per il primo e 4 muri per il secondo) fino al 9-9. Grande equilibrio nelle battute finali, con Ravenna brava ad accelerare nel momento decisivo 15-13. Si è portata a casa la vittoria numero sette su quattordici confronti giocati contro i monzesi.

Prossimi impegni

Per la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, che deve recuperare la sfida della terza giornata contro Vibo Valentia, ora testa alla gara di ritorno contro Belgrad. Si gioca martedì alla Candy Arena. Vale un posto ai quarti di finale della Challenge Cup.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi