Saugella Monza, serata da dimenticare

Serata da dimenticare per la Saugella Monza. Come successo nella girone di andata del campionato, anche in quella valida per i quarti di finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia le monzesi si fanno sorprendere davanti al pubblico di casa della Candy Arena da una cinica Imoco Conegliano. Le ospiti firmano un secco 3-0 a distanza di tre giorni dalla sfida vinta in Veneto in quattro set, mettendo una pesante ipoteca sul passaggio del turno nella coppa nazionale.

Saugella Monza, cronaca

Eppure, ancora una volta, era sembrata la Saugella ad essere più brillante nel prologo di primo set. Comandato quasi sempre dalla squadra di Falasca con Buijs, Begic e Hancock ad apparire in giornata. Con un bel colpo di coda alla metà del gioco, però, Conegliano brava a capovolgere l’andamento del gioco e della gara. Una precisa Wolosz in regia capace di imbeccare con costanza Fabris (MVP della gara con 21 punti, 1 ace, 1 muro ed il 63% in attacco) e Hill, e le sue attaccanti pronte a ripagarla quasi sempre con un punto. Monza ha tentato di risalire nel finale con un mini break guidato dai turni al servizio dell’entrata Bianchini. La rimonta non si è concretizzata. La partita si è chiusa virtualmente dopo il primo set. Nel secondo e terzo gioco, infatti, l’Imoco ha fatto registrare due partenze brucianti. Hanno messo ko Monza a livello psicologico nonostante i buoni tentativi di reazione delle padrone di casa portati avanti da Orthmann e Melandri. Fra quattro giorni il ritorno. La Saugella avrà bisogno di una prestazione da circoletto rosso per riuscire a guadagnare prima il golden set e poi la qualificazione alla Final Four di Verona.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi