Legnano Knights che arrivano a Biella dopo una settimana di allenamento molto difficile per via della febbre che ha colpito Serpilli e Berra e degli infortuni muscolari di Thomas e Raffa, ma con lo spirito di non mollare nemmeno un centimetro.

Legnano Knights, cronaca

E infatti l’inizio è tutto per Legnano che rimane a +3, sul 4-7 e poi sul 6-9, con Bortolani da fuori e Raffa da vicino e, dopo il rientro di Biella con il canestro del 12-9 di Sims, piazza un parziale positivo di 0-9 con Thomas, Bozzetto e Raffa per il 12-18, simile al 14-20 della fine del primo quarto che si chiude con la schiacciata di Wheatle e i liberi di Thomas.

Secondo periodo

Secondo periodo ancora più favorevole alla Axpo, infatti Legnano scappa subito sul +12 del 19-31 con i canestri di Thomas, Raffa e Bortolani.
Biella non ci sta e dopo lo sbandamento, riprende il suo gioco quadrato e preciso. Stefanelli apre il parziale piemontese segnando da 3, poi Sims, Harrell e Wheatle accorciano, fino al canestro in tap-in di Harrell che chiude il primo tempo sul 34-35.

Terzo periodo

Il terzo periodo vede ancora i Knights pronti a respingere gli assalti della Edilnol; Sims riporta in vantaggio i suoi, ma 6 punti in fila di Thomas riportano i Knights al +5 del 38-43. Una delle svolte della gara al 25’ quando un tecnico a Thomas, sommato ad un precedente antisportivo, toglie dalla gara l’americano dei Knights. Legnano rimane con un possesso pieno di vantaggio fino al 50-50 firmato dalla tripla di Stefanelli, che spinge Harrel e Sims a firmare gli ultimi punti del quarto per il vantaggio dei padroni di casa al 30′ sul 59-55.

Quarto periodo

Ultima frazione che parte all’insegna di Biella con l’allungo fino al 68-59 con i centri di Harrell e Stefanelli, ma Legnano si rimbocca le maniche e costruisce il 0-9 del pareggio con il libero di Bortolani, Raffa, Serpilli e la tripla di Bortolani del 70-70 a poco più di 3’ dalla fine. Sims e Bortolani portano il tabellone sul 72-72; poi ancora Sims mette il +2 per Biella e Saccaggi i liberi del 76-72. Legnano ha ancora qualche speranza dopo i liberi di Raffa, ma Vildera la chiude dalla lunetta sul 78-74.

Prossima sfida

Una gara tosta per i Knights che hanno messo paura a Biella, ma ancora una volta sembra un’occasione sprecata dai biancorossi, che sbagliano per gioventù ed inesperienza i palloni decisivi nel finale. Una nuova settimana per recuperare da acciacchi e mali di stagione, prima della sfida di domenica prossima contro l’Eurobasket Roma.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.