Serata da ricordare per la Vero Volley Monza di Fabio Soli che, battendo il Calcit Volley Kamnik 3-0, si qualifica alla Semifinale della Challenge Cup 2019. Ai monzesi basta poco più di un’ora e un quarto ed un grande carattere nel primo set, vinto ai vantaggi 27-25, per risolvere il doppio confronto con la formazione slovena, battuta alla Candy Arena 3-1 nella gara di andata e nuovamente stoppata, lontano dalla Brianza, con una prestazione determinata.

Vero Volley Monza, cronaca

Attacco efficace (52% di squadra) e un muro solido (11 finali, con due a testa di Buti, Dzavoronok, Yosifov e Beretta). E’ la ricetta con cui la Vero Volley riesce a limitare la tenace squadra di Hribar. E’ partita sottotono nel prologo di primo set ma è risalita con generosità nel finale con le giocate di Stembergar Zupan e Vidmar. Ha costretto Monza a darsi da fare sul serio per chiuderlo positivamente. Vinto il primo set, Beretta e compagni approcciano con personalità il secondo. Si appoggiano a Buchegger e uno scatenato Yosifov (88% in attacco, con 9 punti personali) per accelerare nelle prime battute. Allungano nel finale, archiviando la qualificazione. Sesta vittoria consecutiva per la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley. Raggiunge il penultimo atto della competizione continentale con più di una certezza.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

3 thoughts on “Vero Volley Monza come la Saugella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.