Gara casalinga dei Legnano Knights contro un Eurobasket in cerca di punti, dopo due trasferte a Capo D’Orlando e Biella, in cui non è arrivato il risultato ma prestazioni confortanti.

Legnano Knights, cronaca

La gara non parte con grandi percentuali ma con un grande equilibrio in cui Fall e Jones segnano per Roma, Bortolani e Thomas per Legnano. Il primo possesso pieno di vantaggio è per Roma sul 8-11 dopo la bomba di Hollis, ma Legnano inverte il trend e con la bomba di Thomas si porta sul 16-12, che diventa 16-15 alla fine del primo quarto dopo la tripla di Hollis. Legnano regge con Raffa e i liberi di Bozzetto fino al 20-20 del 14’, poi il parziale di Roma di 0-10 porta alla prima spaccatura nella partita; i centri di Infante, Jones e Loschi stordiscono Legnano che all’intervallo si trova sotto per 26-38

Secondo tempo

Nella ripresa la musica non cambia. Roma allunga subito al +15 del del 26-41 con i liberi di Hollis, poi Bortolani con la tripla riporta i Knights sotto la doppia cifra di svantaggio sul 36-45, ma Roma apre un nuovo parziale di 0-10, soprattutto con Loschi, che porta il tabellone sul 42-62. La Axpo lima qualche punticino prima della fine del terzo quarto che comunque si chiude sul 50-66. Ultima frazione in cui non ci sono grandi emozioni; Roma ormai gestisce un largo vantaggio, toccando ancora il +20 sul 57-77 e poi dilagando nel finale con un altro 0-8 che porta al risultato finale di 66-80, contro una spenta Legnano.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Legnano Knights sbranati dalla Leonis”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.