Milan, ora si vola sognando la Coppa Italia

Il peggio per il Milan sembra davvero passato. I rossoneri, in gran forma dopo un finale di 2018 da incubo, possono davvero sognare di chiudere in bellezza questa lunga e altalenante stagione.

Il Milan da Higuain a Piatek

Ovviamente la metamorfosi rossonera passa dall’attacco, con Piatek che ha preso il posto di Higuain. Il Pipita, partito anche bene, si è perso negli ultimi mesi dell’anno solare e dopo aver litigato con dirigenza, allenatore e compagni ha chiesto e ottenuto la cessione al Chelsea. Il pistolero polacco arrivato (non certo gratis) dal Genoa non ha però tremato e dopo aver regalato una bella qualificazione alle semifinali di Coppa Italia eliminando il Napoli non si è più fermato. Per informazioni chiedere all’Atalanta, che proprio come i campani è stata mandata al tappeto con una doppietta.

I segreti della rimonta

Il nuovo Milan però non è solo Piatek. La dirigenza meneghina si è mossa bene e ha puntato forte su Paquetà. Il giovane centrocampista brasiliano si è calato benissimo nella sua nuova realtà e a sua volta ha trovato in fretta la via della rete, tra un assist e l’altro. In mezzo al campo ora c’è finalmente un po’ di qualità, con Kessiè e Bakayoko a completare un reparto rinato dopo che gli infortuni di Biglia e Bonaventura lo avevano decimato.

I meriti di Gattuso

In tutto questo, Rino Gattuso ha tanti meriti. L’allenatore rossonero intanto è riuscito a non colare a picco nel momento più difficile della stagione e poi affidandosi ai suoi titolarissimi è riuscito a costruire una rinascita in cui pochi avrebbero scommesso qualche mese fa. Dopo aver rischiato l’esonero, ora più che mai sembra che il Milan del futuro sia destinato ad avere ancora lui come condottiero in panchina.

Il cammino verso la Coppa Italia

Ora che appunto è stato superato l’ostacolo azzurro, con buona pace del grande ex Carlo Ancelotti, tra i rossoneri e la finale di Coppa Italia c’è la Lazio. La gara d’andata si giocherà il 26 febbraio all’Olimpico di Roma mentre per il decisivo match di ritorno in programma a San Siro bisognerà aspettare fino al 24 aprile. Il Milan, attualmente si può infatti considerare la squadra favorita per vincere l’intero torneo ed alzare la coppa a fine stagione, specialmente se andiamo a guardare le quote dei bookmaker, in questo caso Snai. A secondo delle quote di Snai, la vittoria del Milan in finale è data a 3.00 mentre prima della partita contro il Napoli la squadra di Gattuso era quotata a 8.50.

La corsa verso la Champions

In mezzo il campionato riserverà ai ragazzi di Rino Gattuso un calendario ancora ricco di insidie nella corsa al quarto posto. I cugini dell’Inter non sono neanche tanto lontani e ora che tutto va a gonfie vele c’è anche chi sogna il sorpasso ma è sempre meglio guardarsi prima di tutto alle spalle, con la Roma alle calcagna ma anche Lazio e Atalanta tutt’altro che fuori dai giochi.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi