Allo stadio “F.Drago” di Dronero si gioca il XXV turno di campionato con il Milano City in trasferta nel cuneese. All’andata la Pro Dronero si è imposta per 1-3. Gli uomini di mister Rossi vogliono ricambiare la cortesia. Cambio obbligato di formazione per Ezio Rossi, che deve rinunciare allo squalificato D’Orazio, inserendo Capogrosso. Si va di 3-4-3 con Frigione in porta, difesa Capogrosso De Bode Molinari, centrocampo Pupeschi Mecca Selvatico Lattarulo, tridente con Kerroumi Speziale ed il capitano Neto Pereira.

Milano City, cronaca

Inizia subito forte il Milano City con Neto Pereira, bravo a recuperare il pallone nell’area avversaria servendo al centro per Lattarulo che manca di un soffio l’impatto con il pallone. Al 3’ minuto seconda occasione per i granata, entrati decisamente ben in partita. Mecca dal limite dell’area piccola non riesce a centrare il bersaglio dopo aver raccolto un cross basso di Kerroumi. Al 17’ minuto occasione per Selvatico che test il tiro da fuori area ma la palla s’impenna. Ma al 20’ finalmente il Milano City passa in vantaggio! Mecca è abilissimo a cogliere un lancio dalle retrovie e da posizione defilata fuori area, esplode un destro che batte il portiere nel sette. Primo gol stagionale del centrocampista granata che finalizza in grande stile. La partita comincia ad impantanarsi attorno al 30’, causa di alcuni falli da entrambe le parti e per i numerosi “offside” in cui finiscono gli attaccanti.

Qualche tiro in porta si registra anche dalle parti di Frigione, ma il giovane portiere granata è bravissimo a disinnescare.

Minuto 36 Kerroumi parte dalla fascia, salta due uomini accentrandosi ma all’ultimo sceglie di passare la palla anziché tirare, facendo finire l’azione con un nulla di fatto.

Al 41’ cambio obbligato per mister Rossi che causa infortunio fa uscire dal campo Neto Pereira per Tonani. Ultima occasione del primo tempo sui piedi di Speziale che si costruisce un azione da solo sulla sinistra, entra in area e calcia in porta trovando il portiere a deviarla in angolo all’ultimo. Finisce così il primo tempo con il vantaggio del City.

Secondo tempo

Secondo tempo che parte a razzo: Mecca si presenta dopo 10” davanti al portiere, tenta il tocco di punta ma all’ultimo l’estremo difensore riesce a salvare. Le squadre sono lunghe, ma comunque non riescono ad imbastire un’azione offensiva di rilievo. Al 24’ contropiede di Kerroumi, dopo aver recuperato palla a centrocampo, che sulla trequarti vede il portiere leggermente fuori dai pali e tenta il pallonetto per sorprenderlo. Il pallone è precisissimo nel sette e l’estremo difensore deve compiere un vero e proprio miracolo per salvare in angolo. 33’ cambio per il Milano City esce Kerroumi ed entra Davide Rossi. Minuto 35’ doppia azione per gli ospiti: calcio d’angolo con Molinari che svetta da solo di testa con il portiere chiamato a superarsi, la palla esce viene rimessa in mezzo da Selvatico per Mecca che dal limite dell’area piccola calcia in porta ma Circio è nuovamente miracoloso. Ultimi minuti concitatissimi, con gli animi che cominciano a surriscaldasi. Sono 4 i minuti di recupero col Dronero che carica a testa bassa cercando il pareggio. Ma sopraggiunge il fischio finale! Il Milano City coglie una vittoria pesantissima contro la Pro Dronero.

Appuntamento adesso a Domenica prossima in casa contro la Sanremese.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

One thought on “Milano City corsaro, eurogol di Mecca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.