Cuore e grinta, ma anche tanta qualità, sono le caratteristiche vincenti che hanno portato la Vero Volley Monza a raggiungere, per la prima volta nella sua storia, una Finale europea. Con lo schiacciante 3-0 firmato ai danni dei padroni di casa della SC Portugal LIsboa, davanti ai 2000 spettatori del Pavillhao Joao Rocha di Lisbona, la formazione di Fabio Soli stacca il pass per l’ultimo atto della Challenge Cup 2019. Vendicata la sconfitta subita dai portoghesi in Brianza 3-2 una settimana fa. Scritta un’altra pagina della sua storia.

Vero Volley Monza, cronaca

Non solo grande voglia ma anche una prova corale di grande intensità sono state le qualità determinanti di Beretta e compagni. Sono stati in grado di limitare con il muro (14 finali di 5 di Yosifov e 3 a testa di Dzavoronok e Beretta), la difesa (ottimo Rizzo) e degli ottimi turni al servizio (2 ace per Plotnytskyi, 1 per Dzavoronok e Yosifov) il gioco della squadra di casa, meno brillante rispetto al primo confronto con i monzesi. Non è mai apparsa in grado di contrapporsi al gioco lucido e pratico della squadra guidata da Fabio Soli. Ora la Vero Volley attende la vincente tra Belgorod e Poitiers. I russi vincenti in casa all’andata 3-0.

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

2 thoughts on “Vero Volley Monza, impresa a Lisbona”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.