Sabato sera intenso per gli appassionati del Campionato di Seconda Divisione, con 8 squadre in campo, sei delle quali appartenenti al Girone A. I giovani Rhinos Milano esordiscono con una bella vittoria sul difficile campo degli Skorpions. Ancora una volta sono soprattutto le difese a fare la differenza e lo spettacolo offensivo stenta a decollare. Ma siamo solo all’inizio dell’avventura stagionale ed entrambe le formazioni, tra le più giovani del Campionato, avranno tempo di crescere.

Non solo Rhinos Milano

Chi, invece, deve rapidamente cercare di reagire sono i Blue Storms, alla seconda sconfitta consecutiva, questa volta per mano dei Daemons, attualmente al comando del Girone. I ragazzi di coach Anderson non riescono a trovare il bandolo della matassa in chiave offensiva e la difesa, dopo aver tenuto botta per metà partita, ha ceduto lasciando campo libero ai demoni di coach Cavallini. Decisamente sofferto anche il match tra Sentinels e Cavaliers. I padroni di casa regalano la prima delusione di stagione a Castelfranco dopo una partita molto combattuta e chiusa nel terzo quarto di gioco. Chi ha deciso di mettere alla prova le coronarie dei propri tifosi sono i Gorillas, sconfitti per la seconda volta in due settimane ma sempre sul finale di partita, dopo un botta e risposta al cardiopalma, appunto, contro i Bengals. Sono 76 i punti segnati in totale, che hanno certamente divertito il folto pubblico presente. E questa è una delle note più positive fino a questo momento. In tutti i campi in cui si è giocato, dalla Prima Divisione al CIF9, il pubblico ha ampiamente risposto “presente”, gremendo gli spalti. Non solo. Nel weekend la web app federale Gameday ha superato la cifra record di 10 milioni di refresh. Se il buongiorno si vede dal mattino, questa sarà una stagione entusiasmante!

Andrea Gussoni
andreagussoni@hotmail.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.