Sara Dossena: record sfiorato, ora i mondiali di Doha
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Un record solo sfiorato, ma soprattutto la consapevolezza di essere assolutamente sulla buona strada. Il 2019 di Sara Dossena si è aperto all’insegna del grande risultato. Alla maratona di Nagoya, in Giappone, l’azzurra ha infatti corso in 2h24’00” migliorandosi di quasi quattro minuti. E sfiorando il record italiano della maratona, oggi ancora nelle mani di Valeria Straneo che nel 2012 fermò i cronometri su 2h23’44”. La 34enne lombarda, che ha chiuso la prova in terra giapponese settima, diventa così la terza atleta di sempre a livello nazionale, alle spalle anche di Maura Viceconte (2h23’47” nel 2000).

Sara Dossena, un record solo sfiorato

Allenata da Maurizio Brassini, già triathleta, la portacolori del Laguna Running nulla ha potuto contro lo strapotere della namibiana Helalia Johannes (2h22’25”) prima davanti alle keniane Visiline Jepkesho (2h22’58”) e Valary Jemeli (2h23’01”): “Sto realizzando quello che ho costruito negli ultimi anni – le parole di Sara Dossena – ma non è un sogno e sono super contenta di questo risultato. Fino al 30esimo chilometro è andata molto bene, poi la parte conclusiva è stata più difficile, con tratti in leggera salita, però ce l’ho fatta più o meno a mantenere il ritmo, pur calando un po’. Ho deciso subito di rischiare, partendo con il primo gruppo, anche se sapevo che un passaggio troppo veloce alla mezza poteva essere azzardato. Non ci sono molte occasioni come questa e allora ho voluto provarci. Altrimenti non sarei riuscita a dare il massimo, probabilmente avrei chiuso con un paio di minuti in più. Ho tenuto duro nel finale e va bene così, alla mia terza maratona. Non ho fatto calcoli durante la gara, ma nell’ultima parte mi sono resa conto che ormai ero nei dintorni del record italiano. È mancato poco, ci penserò in futuro”. 

Ora si punta dritto ai Mondiali di Doha

Ora si può davvero sognare in grande con questa Sara Dossena. Nata a Clusone (Bergamo) e residente a Gallarate (Varese): “Ora sono fiduciosa e consapevole che posso fare ancora meglio – ha concluso la diretta interessata – punto alla prossima maratona che sarà quella dei Mondiali di Doha, a fine settembre”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Sara Dossena: record sfiorato, ora i mondiali di Doha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi