Olimpia Milano, Euroleague,
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le scarpette rosse cadono sul parquet di Madrid dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di 18 lunghezze. Gli uomini di coach Pianigiani polverizzano la possibilità di portare a casa uno scalpo prestigioso per colpa di un 3/4 orribile. Season high per MJ con 35 punti messi a referto in 36 minuti giocati.

Il primo tempo inizia con l’ AX Milano che ingrana le marce alte. Trascinati da un Mike James praticamente perfetto, le Scarpette Rosse mettono alla corda i padroni di casa e volano fin sul +18. Quando sembra che l’ inerzia del match sia saldamente in mano Bianco Rossa, i madrileni si giocano la carta Rudy Fernandez. Con lui in campo il Real riesce a trovare la quadra in difesa, infila un break di 10- 0 e ritorna in linea di galleggiamento. Si arriva al suono della sirena dell’ intervallo lungo sul punteggio di 50- 56.

Il secondo tempo inizia con il Madrid che preme sul gas. Aiutati da un’ Olimpia che smette di far girare la palla, i padroni di casa infilano un parziale di 12- 5 impattando definitivamente il match. Milano accusa il colpo, sbanda e Llull ne approfitta cacciando gli ospiti sotto di 8 lunghezze. Quando sembra che il Real sia in controllo, l’ orgoglio meneghino viene fuori. Fiammata milanese e Olimpia che torna a mettere il naso avanti sulla sirena di fine 3/4. L’ ultima frazione inizia con il Madrid che tenta la fuga, i padroni di casa scappano fin il +6 ma Milano non si fa’ prendere dalla frenesia, resta nel match con la testa e grazie a Nedovic e al solito MJ riesce a rientrare. Si arriva a 100 secondi dalla fine con il Madrid sul +3 e palla in mano. Da quel momento, si chiudono i canestri, nessuno la mette più e il match scivola lentamente nelle mani di Coach Laso. La gara termina con il punteggio di 92- 89.

La palma di MVP del match se la contendono Llull e Ayon. Il primo chiude il match con 14 punti e 4 assist. Il lungo dei Blancos invece mette a referto 11 punti e 20 rimbalzi.

La palma del migliore in casa AX Milano va( senza se e senza ma) a Mike James. Il play meneghino fa season high( 35 punti), cattura 8 rimbalzi e smazza 3 assist.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi