Vero Volley Monza, il tie-break dei sogni

Sorriso Vero Volley Monza. Il match di andata della Finale di Challenge Cup maschile è della formazione di Soli. E’ stata brava a stoppare il Belogorie Belgorod 3-2 e a far gioire la Candy Arena.

Vero Volley Monza, la cronaca

Una sfida piena di emozioni, per cuori davvero forti. Dzavoronok e Plotnytskyi, ben serviti da un lucido Orduna, trascinano con i loro attacchi i padroni di casa alla conquista del primo e del terzo set. I russi rispondono con Perrin e Petric e un ottimo Gutsalyuk per aggiudicarsi il secondo ed il quarto. Cuore, generosità e anche tanta determinazione sono però le armi determinanti per i lombardi nel tie-break, giocato con lucidità e attenzione e conquistato grazie ad una fuga nelle prime battute agevolata dalle difese di Rizzo e le ottime intuizioni di Yosifov. Successo importante dunque per la Vero Volley, che ora è attesa in Russia fra una settimana per confermarsi e cercare di portarsi a casa il primo trofeo continentale della sua storia. Missione difficile ma non impossibile.

News Reporter

2 thoughts on “Vero Volley Monza, il tie-break dei sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi