Perugia ko, l’impresa è della Revivre Axopower

Un’impresa sfiorata, un sogno realizzato. Di mezzo lei, la Revivre Axopower Milano, che batte i campioni d’Italia in carica di Perugia (prima volta dopo che nove ko) e sogna fino alle 20.25, quando Modena sull’11-11 al tiebreak contro Verona innesta la marcia giusta e chiude il match.

Si sogna, ma quarta arriva Modena

Sogni di gloria infranti, sogni di gloria concreti. Perché la Powervolley liquida l’imbattibile Perugia al termine di un match dove è sembrata spesso vicina al naufragio senza mai alzare bandiera bianca: tanti errori ma anche tanta volontà. E pensare che dopo il primo set, andato agli umbri con estrema facilità, sembrava che la Revivre Axopower dovesse interpretare il ruolo di vittima sacrificale al cospetto dei ragazzi di Bernardi. E invece Giani (altro duello in panchina tra due mostri sacri della pallavolo nostrana) trova la quadra e rilancia la sua squadra; ce, con un Abdel-Aziz non al top porta Perugia al tiebrek e innesta l’allungo giusto. Dall’alta parte, intanto, la notizia che non ti aspetti: Modena si fa rimontare e da 0-2 è portata al tiebreak a da Verona. Si sogna, ma si torna subito alla realtà perché i ragazzi di Velasco la chiudono proprio sul più bello.

Revivre Axopower, ai playoff sfida ai canarini

Grande impresa di Milano, che chiude quinta a 49 punti e ora si lancia all’inseguimento (ancora una volta) di Modena, avversario dei milanesi nei quarti di finale dei playoff Scudetto: si comincia già domenica 31 marzo al PalaPanini. L’impresa, questa volta, non dovrà essere solo sfiorata.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Perugia ko, l’impresa è della Revivre Axopower

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi