Legnano Knights, tracollo con Latina

Rientro dei Legnano Knights al PalaBorsani dopo 45 giorni di assenza, contro Latina storica avversaria degli ultimi anni tra Serie B e A2. Squadre rimaneggiate con Legnano senza Bozzetto e con Raffa a mezzo servizio; Latina senza Fabi e con diversi acciacchi per Tavernelli e Baldassarre. La partenza è incoraggiante per i Knights con i centri di Thomas e Laganà; i due saranno i terminali offensivi più cavalcati dei Knights nei primi minuti, in cui Lawrence, Allodi e Jovivic segnano invece per Latina.
La gara rimane in pareggio fino alla tripla di Bortolani del 18-13, ma uno scatenato Baldassarre trascina Latina al pareggio che arriva al 25-25 del 10’ dopo la tripla di Serpilli e i liberi di Cucci.

Secondo periodo

Secondo periodo in cui Latina piazza subito un parziale di 2-12 con Martini, Baldassarre e Lawrence. Legnano è tramortita ma non stesa e, dopo la metà del quarto rimonta punto su punto con Thomas e Serpilli, fino al 43-49 dell’intervallo.

Terzo quarto

Un punteggio molto alto che da l’idea di attacchi in salute e difese non proprio impermeabili, è confermato anche dai primi minuti del terzo quarto con le incursioni in area di Martini e Thomas. Legnano produce il massimo sforzo con Bianchi e Bortolani per il 51-51 e poi per il 53-53 del 22’, ma di lì in avanti è buio pesto per i Knights. Latina infila un 3-12 che porta il tabellone del PalaBorsani sul 56-65 e, dopo aver scavallato la doppia cifra di vantaggio, sul 63-77 del 30’.

Legnano Knights ai playout

Ultimo quarto senza mordente per i Knights che subiscono le triple in successione di Carlson e le buone percentuali dal campo di Latina che chiude, non a caso, con 6 uomini in doppia cifra con il punteggio di 80-105, che lascia poco spazio alle interpretazioni.Una sconfitta amara per Legnano che si aspettava una gara dura senza Bozzetto, ma che si è trovata dopo la metà della gara a sciogliersi al primo sole primaverile, che ha reso il PalaBorsani un forno, in cui le mani calde sono state solo quelle di Latina. Sicuri ormai i playout, solo un miracolo può lasciare ancora qualche speranza ai Knights, ossia vincere di 21 punti settimana prossima a Tortona.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi