Amazon, 120 dipendenti alla Relay Marathon

Saranno 120 i dipendenti Amazon che parteciperanno alla Milano Marathon del 7 aprile. I professionisti all’opera nel Centro Direzionale di Milano Porta Nuova, nei Centri di Distribuzione di Castel San Giovanni (PC) e Vercelli e nel Centro di Smistamento di Casirate (BG) e i dipendenti di AWS si riverseranno per le strade di Milano. Sosterranno così le associazioni Vivi Down e Sport Senza Frontiere.

Amazon va di corsa

L’ammontare totale delle iscrizioni dei team alla maratona sarà devoluto a Vivi Down. E’ un’associazione che assicura visite gratuite di check up e consulenze psicologiche per persone affette da sindrome di down, sostenuta fin dal 2015. Quest’anno Amazon sosterrà anche Sport Senza Frontiere, l’associazione che si occupa di integrazione ed inclusione sociale attraverso lo sport, di bambini con disagio socio economico.

Non solo Relay Marathon

Il sostegno è stato fornito attraverso donazioni, contributi diretti e adesione al programma di training, supporto tecnico, sportivo e nutrizionale tenuto dall’associazione. I professionisti di Sport Senza Frontiere hanno infatti accompagnato la preparazione dei dipendenti organizzando incontri con il nutrizionista in azienda e un percorso di allenamenti specifici (dai principianti ai pro) all’Arena civica. La partecipazione alla maratona rientra nel programma Amazon nella Comunità, una serie di iniziative attraverso cui supporta realtà locali nelle aree in cui opera.

News Reporter

1 thought on “Amazon, 120 dipendenti alla Relay Marathon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi