Women Sport Festival: il resoconto della terza serata

Si è concluso con la sua terza giornata il Women Sport Festival, disputata mercoledì 3 aprile presso l’Arena Civica di Milano. La manifestazione, ospitata presso la Sala Appiani di via Giorgio Byron 2, è stata coordinata e presentata da Raffaele Geminiani, architetto-scrittore e conduttore sportivo del talk-show IL RE E’ NUDO. Le foto sono del fotografo Luca Nava.

La fotogallery completa della prima giornata 

Spazio a tutti gli sport

Anche mercoledì 4 aprile si è cominciati, alle ore 10, con il Campus Multisport e le tante discipline sportive e giochi rivolti al pubblico. Poi protagonisti sono stati il tamburello con la Cavrianese e gli scacchi, con i Mental Games. Nuovamente di scena il football con la Coppa italo-americana, che poi ha lasciato spazio al curling, al Lacrosse e al Twirling.

Generare business nel mondo sportivo

L’esibizione serale ha visto protagoniste le Milan Ladies. In Sala Appiani, poi, spazio allo Sport Quiz e, dalle 19, all’incontro con le Società sportive dal titolo: Generare business nel mondo sportivo, dalla sponsorizzazione all’autofinanziamento. L’importanza della community nel proprio territorio di riferimento e i benefici derivanti dai micro-finanziamenti. Le opportunità offerte dalla nuova professione di wellness coach che genera aggregazione e vantaggi economici soprattutto per le società sportive.

Women Sport Festival, chiusura in grande stile

Relatori sono stati Daniele Greggio, presidente del Team Herbalife, e Paola Hindard Barany, personal welless coach Herbalife. Dalle 20:30, come consueto, spazio al Talk Show. Tra le ospiti del 3 aprile da segnalare la società Baggataway Milano, specialità Lacrosse. Poi spazio a Maria Beatrice Benvenuti (Rugby) alla Cavrianese (Tamburello), all’Inter e al Milan Ladies (Calcio) a Eleonora Anna Giorgi (Atletica leggera), a Ilaria Interligi (Twirling) e Gaia Stucchi (Scacchi).

Women Sport Festival: il resoconto della prima serata
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Women Sport Festival: la seconda serata
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi