Allianz Geas ko, si pensa già a lunedì

Due quarti da sogno, con spettacolo e gioco scintillante e vantaggio che arriva fino al +14. Poi l’Allianz Geas deve gradatamente cedere allo strapotere fisico della Reyer, ma soprattutto alla sua panchina lunghissima. Resteranno comunque indimenticabili quei primi 20’ e con essi la prova di una Loyd straripante che addirittura a metà del secondo quarto aveva segnato da sola già 22 punti, quanto tutta la Reyer messa insieme. La seconda metà della gara è invece una progressiva sofferenza rossonera, soprattutto per i pochi ricambi (Panzera ha fatto quello che ha potuto, essendo ancora debilitata) e per la modesta vena realizzativa di Williams e Brunner. Alla fine le venete, al di là della loro ritrovata vena difensiva, ottengono uno scarto forse fin troppo generoso, considerato l’andamento complessivo dello scontro.

Allianz Geas, la cronaca

In particolare, è il primo periodo di Sesto a mettere i brividi alle padrone di casa. Le rossonere, condotte da una straordinaria Kalis Loyd che onora con la migliore prestazione della stagione il giorno del proprio trentesimo compleanno, terminano i primi 10’ a 28 punti, di 13 lunghezze sopra le orogranata e con percentuali da urlo. 6/10 da due, 4/4 da tre (tre di Loyd e una di Arturi) e 10 rimbalzi. Il secondo quarto è equilibrato. Consente al Geas di rimanere nettamente davanti. La crisi rossonera si apre nella ripresa. Dopo un’iniziale tenuta dell’Allianz, l’Umana riesce a impattare il risultato e a mettere la testa avanti. Nella quarta frazione le sestesi rimangono in partita ancora per 7’. Nel finale l’allungo delle ragazze di coach Liberalotto è inarrestabile. La vera svolta tra il primo tempo e il secondo passa dal cambio di atteggiamento difensivo delle padrone di casa, che, aiutate dal naturale calo delle percentuali altissime del primo quarto delle lombarde, concedono alle avversarie soltanto 14 punti in 20’, dopo che Sesto era riuscita a segnarne 37 nei primi 14’. La gara finisce sul punteggio di 76-57.

News Reporter

1 thought on “Allianz Geas ko, si pensa già a lunedì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi